Cookie Policy
Medicina Basket

Medicina stacca il biglietto per i quarti di finale, battuta Cesena

by • 9 Aprile 2017 • Promozione, TimeOutComments (0)820

Promozione Playoff Gironi E-F Gara 3

Medicina Basket 2007 – Cesena Basket 2005 68 – 62

.

I tabellini

Medicina: Ugulini 4, Bacci 2, Ricci 14, Pazzaglia 5, Magli 9, Buscaroli , Rimondini 6, Trippa 9, Martelli 4, Soldi 3, Idà 7, Dall’Olio 5 All. Brocchi

Cesena: Montalti 6, Marzolini 6, Romano 3, Rossi Filippo 12, Martini 12, Evangelisti 4, Rossi Federico 7, Soldati 4, Benzi 4, Di Meglio, Dell’omo 4, Cacchi  All. Domeniconi

Parziali: (17-15;34-26;50-43;68-62)

Arbitri: De Fazio e Ragionieri

Note: Rossi Federico e Ugulini (5 falli); Magli (fallo tecnico)

.
Al PalaRambaldi di Medicina si gioca la decisiva gara 3 di una serie che fino ad ora ha visto due match a senso unico.
Ad aprire le marcature è Ugulini, Cesena parte a marce altissime in entrambe le metà campo e Rossi replica con un palleggio arresto e tiro.
Magli approfitta di un errore difensivo e mette la tripla, ma Cesena continua a rimanere incollata grazie ai palloni recuperati col pressing e canestri veloci. La pressione di Cesena si fa più imprecisa e Ugulini batte bene la difesa pescando prima Rimondini, poi Trippa sugli aiuti difensivi portando i suoi sull’11-7.
Il ritmo difensivo degli ospiti si alza nuovamente, Medicina prende tiri fuori equilibrio e non trova la via del canestro. Cesena pareggia a quota 11, poi entra Idà che fa la voce grossa a rimbalzo d’attacco e completa due giochi da 3 punti consecutivi. Due viaggi in lunetta degli ospiti chiudono il primo periodo sul 17-15.

Inizia il secondo periodo ed è ancora la fisicità a fare da padrona il match. Non ne giova lo spettacolo, non si segna per i primi 2′, poi Soldi spezza la siccità offensiva con l’1/2 dalla lunetta.
Medicina recupera palla e serve Martelli in contropiede per il 20-15. Cesena trova i primi punti della frazione con Romano, dall’altra parte Bacci pesca bene il taglio di Ricci per un facile appoggio.
I ragazzi di coach Domeniconi escono dal timeout di nuovo aggressivi, prima segnano con Montalti, poi recuperano palla e volano in contropiede con Romano che fermato da un antisportivo segnerà in lunetta il 22-20. Di nuovo un break di 2′ senza segnare, Brocchi schiera la zona 2-3 ma viene punito da una bomba di Marzolini. Replica Trippa dalla lunga distanza, che dà il via ad un mini parziale di 7-0 chiuso da Ricci e Bacci. Marzolini segna di nuovo da 3 punti, ma dall’altra parte Magli segna la bomba allo scadere per il massimo vantaggio 34-26.

Si torna in campo dopo l’intervallo e Medicina riparte da dove aveva concluso la prima parte di gara. Dall’Olio ruba palla e appoggia due punti facili in contropiede, mentre Ricci segna dopo rimbalzo d’attacco il 38-26.
Cesena trova una boccata d’ossigeno con Rossi a 8′ dal termine che segna 4 punti consecutivi, Medicina non sbaglia mai e due errori consecutivi in transizione difensiva lasciano troppo spazio prima a Pazzaglia, poi a Ricci che puniscono con due bombe di fila costringendo coach Domeniconi a chiamare timeout.
In uscita dal ‘minuto’ le due squadre perdono fluidità offensiva e sembrano non segnare più. Torna a macchiare il referto Soldati con la bomba, poi Ugulini e Soldi segnano 3 tentativi su 4 dalla lunetta firmando il massimo vantaggio della gara 47-33.
Cesena si schiera a 3-2, con Medicina che fatica a segnare su azione, e trova i punti di Benzi e Martini. Dopo qualche minuto di carenza offensiva Magli segna la bomba che potrebbe chiudere la gara, ma un parziale di 7-0 ospite riaccende le speranze del pubblico cesenate e chiude il terzo periodo sul 50-43.

Ultima frazione che si apre con Medicina schierata a zona 2-3. Cesena continua a pressare, ma i ragazzi di coach Brocchi non si fanno trovare impreparati e trovano i canestri di Martelli e Ricci.
Cesena non molla, e grazie a un parziale di 7-1 si trova a meno 5 (55-50) con 7 minuti ancora da giocare. Ricci prova a rispedire al mittente i tentativi di rimonta con la bomba. Gli ospiti continuano a fare la voce grossa con il pressing e costringono Medicina a numerose palle perse, trasformandole in un parziale di 6-0 che li porta ad un possesso di distanza con 3′ sul cronometro. (61-58)
Ricci commette fallo in attacco, dall’altra parte Rossi subisce il fallo su tiro e fa 1/2.
Trippa punta l’uomo e trova un preziosissimo 2/2 dalla lunetta. Rossi continua a seminare il panico tra i difensori e viene fermato col fallo, ma farà nuovamente 1/2 a cronometro fermo. Sul punteggio di 63-60 parte il valzer del fallo sistematico. Pazzaglia e Trippa sono però perfetti dalla lunetta e chiudono il match sul 68-62.

Si conclude una bella gara tra 2 squadre che questa sera non si sono risparmiate in campo. Cesena ha fatto tesoro dei suoi punti di forza, maggiore atletismo, tanta corsa e tanta pressione, riuscendo più volte a riaprire una gara che sembrava chiusa. Medicina fa valere il maggiore tonnellaggio, e la maggiore esperienza nel momento cruciale della gara. Trovando in Magli e Dall’Olio la chiave difensiva per arginare la garra Cesenate. I ragazzi di coach Brocchi avanzano ai quarti di finale dove affronteranno Around Sport Cesena.
.
Marco Moretti
.

Iscriviti a TimeOut Basketball e seguici su Facebook

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy