Cookie Policy

Modena, parla Luppi:”Peccato per i goal sbagliati, ma la strada è quella giusta”

by • 16 Settembre 2015 • ConcretaCalcio, CurvaMontagnani, modenafcComments (0)997

 

Davide LuppiOggi alle ore 12.30 l’attaccante del Modena Davide Luppi ha incontrato i giornalisti nella sala stampa dello stadio A.Braglia per parlare del momento della squadra, reduce da due sconfitte nelle prime due giornate di campionato senza segnare nessuna rete, pur avendo messo in mostra un buon gioco e avendo creato diverse occasioni, alcune delle quali fallite dallo stesso attaccante.

Riguardo a questo Luppi dice:”E’stato un peccato, spesso abbiamo schiacciato gli avversari, meglio non pensare alle occasioni fallite e andare avanti. non penso che sia un problema solo mio, visto che anche altri non sono riusciti a segnare; forse è una questione mentale, visto che, comunque la squadra sta giocando molto bene.”

Non nasconde però un pizzico di amarezza e spera di sbloccarsi venerdi’ davanti al proprio pubblico, di cui dice:”Modena è una piazza che ha voglia di calcio, abbiamo bisogno dei nostri tifosi, dobbiamo riuscire a trascinarli perchè è emozionante vedere lo stadio pieno.

Si è parlato poi della posizione in campo ricoperta da Luppi con Crespo in panchina, ovvero quella di esterno sinistro in un tridente. Al riguardo l’attaccante si esprime cosi’:”Il modulo con cui ho segnato più goal è il 4-3-1-2, ma anche da esterno nel 4-3-3 mi trovo molto bene, visto che riesco a giocare più vicino alla porta rispetto all’anno scorso quando da esterno nel 4-4-2 dovevo pensare anche alla fase difensiva. Con questo modulo riesco a creare occasioni, poi sta a me saperle sfruttare“.

Rimanendo sul discorso allenatore, Luppi parla dell’utilità per gli attaccanti di avere come mister un ex grande bomber come Crespo e dice:”E’ una persona che si fa rispettare, ma che porta anche tanta serenità, poi ovviamente ci dà tanti consigli, è uno che di goal ne ha fatti, ma sa che ad un attaccante può capitare di vivere momenti in cui non riesce a segnare.

Si parla poi del prossimo impegno dei gialli che li vedrà impegnati  venerdi’ sera alle 19.00 in casa contro la Ternana. Sugli umbri Luppi dice:”Sono una squadra che non molla, come dimostra il punto ottenuto all’ultimo minuto contro il Cagliari,  che di sicuro li avrà caricati. Inoltre, dobbiamo sfatare il tabù che li vede spesso ottenere buoni risultati al Braglia, come l’anno scorso quando hanno vinto in rimonta 2-1 nella partita che poteva dare al Modena la salvezza senza passare dai playout.”

Luppi è, inoltre, convinto che la squadra sia pronta da un punto di vista fisico ad affrontare la serie di tre partite in una settimana (martedi’ c’è il turno infrasettimanale). Su questo Luppi si esprime cosi’:”Abbiamo davvero lavorato molto sulla parte atletica e penso che si veda, dato che la squadra corre fino alla fine e anche sabato fino all’80’ abbiamo pressato gli avversari.”

Questi sono gli argomenti trattati da Luppi oggi e a questo punto non ci resta che augurarci che le parole di Luppi si rivelino profetiche e che i gialli si sblocchino per davvero nel match casalingo contro la Ternana di venerdi’.

 

Simone Guandalini

immagine: www.concretamentesassuolo.it

 

 

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy