Cookie Policy

Modena passeggia sullo Sportinsieme: 30-21

by • 29 Novembre 2017 • HandballComments (0)521

PALLAMANO MODENA – SPORTINSIEME CASTELLARANO 30-21 (p.t. 14-14)

 

 

MODENA: Manzi 1, Cermelli 5, Gherardini, Turrini 3, Bertoni 1, Staffetti 3, Terrasi 4, Canali 1, Cappello 1, Cappucci(K) 2, Petrillo 2, Pollastri 1, Righi, Jahollari 6. All. De Andrea.

SPORTINSIEME: SPORTINSIEME: Cocchi, Ravazzini A, Ravazzini M 1, Siracusano(K) 3, Locci, Vezzelli 1, Seghizzi 4, Id Ammou Y 3, Id Ammou I, Sghedoni 1, Lenzotti 8, Lentisco, Menozzi, Diba. All. Esposito.

Esclusioni: Modena 3, Sportinsieme 2.

Rigori: Modena 1/1; Sportinsieme 2/4.

Arbitro sig. Zavagli.

 

 

Seconda sconfitta di fila per lo Sportinsieme che cade malamente a Modena mettendo in mostra ancora una volta i limiti in trasferta su campi diversi dal PalaRavazzini. Il primo tempo è da sufficienza risicata grazie al pareggio all’ultimo istante che sembra salvare il solito avvio col freno a mano tirato. La seconda frazione invece è difficile da leggere visto che la squadra non è sembrata nemmeno scendere in campo.

I ragazzi di mister Esposito riescono a mettere la testa avanti fino al 3-2 poi subiscono un parziale di 6-0 in favore dei canarini grazie alle sortite di Cermelli e Terrasi. Alla prima difficoltà comincia a salire la tensione tra gli ospiti che cercano costantemente vane azioni individuali subendo invece la trama offensiva modenese costituita da movimento veloce del pallone e cambi di posizione continui. La difesa non aiuta Cocchi che deve fare più volte gli straordinari trovandosi troppo spesso l’uomo sui 6 metri libero di tirare ma riuscendo persino a parare due contropiedi consecutivi. Questi danno forse la scossa allo Sportinsieme che, trascinato da Lenzotti e Seghizzi, comincia lentamente a recuperare lo svantaggio accumulato, 12-6 a 10 minuti dalla fine del primo tempo. Dopo vari tentativi arriva finalmente il gol del pareggio a tempo quasi scaduto con le squadre che vanno negli spogliatoi sul 14 pari. Sembra essere scattata la scintilla finalmente per gli ospiti che negli ultimi minuti trovano la giusta quadratura in attacco e una discreta tenuta difensiva che argina gli estenuanti attacchi modenesi.

Ovviamente la parte più brutta del sogno è quando esso finisce o addirittura si trasforma in incubo: i castellaranesi infatti rimettono piede solo fisicamente sul terreno di gioco lasciando la testa non si sa dove. Si rivedono i fantasmi di inizio partita ed i modenesi piazzano un altro sanguinoso, questa volta decisivo, break di 5-0. Gli ospiti cominciano letteralmente a sfaldarsi presi dal nervoso e dalla consapevolezza di aver sprecato l’ennesima occasione per riavvicinarsi alle squadre che precedono. Dopo qualche disperato tentativo vanificato in extremis da Righi, i castellaranesi cedono definitivamente nel finale. Anche il numeroso pubblico si dimostra decisamente contrariato per la prestazione della squadra che si lascia andare e getta la spugna con largo anticipo. La partita termina sul 30-21 in favore dei canarini che proseguono nella loro striscia positiva riagganciando proprio lo Sportinsieme a 5.

Sarà forse il fascino della Ghirlandina a distrarre i gialloneri che ogni anno si presentano al PalaMolza col morale a mille uscendone costantemente con la coda tra le gambe. Anche questa volta la squadra spegne la testa, non mostra il tanto osannato gioco corale e subisce un’altra sconfitta da una squadra sulla carta inferiore, ma sicuramente più unita e dedita ad ascoltare l’allenatore anche nei momenti di difficoltà. Il prossimo weekend il campionato si ferma per ripartire poi il 9 dicembre al PalaRavazzini contro i Jumpers secondi in classifica. Quando si torna a casa dopo una brutta giornata c’è sempre la famiglia al caldo ad accoglierti, per stare insieme, per ricaricare le pile ed arrivare in gran spolvero al giorno successivo. I ragazzi di mister Esposito hanno bisogno di questo e altro per invertire immediatamente la rotta verso nuovi orizzonti e verso posizioni di classifica ben più consone. Dove se non in casa, dove se non con la nostra famiglia, dove senza il nostro pubblico?

 

Francesco Vezzelli

 

I risultati:

Casalgrande – Spartans 29-30

Marconi Jumpers – Nonantola 28-15

 

Classifica

 

 

 

 

 

 

 

 

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy