Cookie Policy
Ferrario

Modena-Reggio Audace 4-1, le parole di Perna, Sansovini, Ferrario e Berni

by • 26 Maggio 2019 • ConcretaCalcio, CurvaMontagnani, modenafcComments (0)50

Al termine di Modena-Reggio Audace 4-1, i giocatori canarini Perna, Sansovini, Ferrario e Berni hanno commentato il match. Queste le loro parole:

Armando Perna: “Vincere i playoff era il minimo che potessimo fare, eravamo in debito con la società e con i tifosi. Abbiamo tirato fuori l’orgoglio e ce l’abbiamo fatta. Siamo stati una squadra matura: abbiamo aspettato gli avversari, poi abbiamo creato, fatto girare palla e sfruttato le occasioni. Reggiana? All’inizio ci hanno messo un po’ in difficoltà, ma nei 90 minuti abbiamo meritato la vittoria. Futuro? Adesso vado in vacanza, poi penserò al futuro, sono arrivato alla ventesima stagione da protagonista. Ferretti? Ha avuto un problema familiare serio. Era giusto che tornasse a casa.”

Marco Sansovini: “Sono sempre stato bene fisicamente, poi le valutazioni spettano a chi di dovere: ho pagato probabilmente una mezzora fatta in difficoltà a Crema. Entrambi gli allenatori mi vedevano meglio sulla fascia, piuttosto che dietro la punta. Entrambi gli allenatori ci hanno dato qualcosa, ma colpe e meriti vanno sempre divisi tra tecnico e squadra. Vincere al Braglia è un motivo d’orgoglio, anche se non si può ancora parlare di promozione. Malverti? Ha cercato di non stravolgere niente e ha lavorato molto bene sotto il profilo mentale, dandoci più autostima. Reggiana? Ci aspettavamo pressione da parte loro e pericoli sulle palle inattive, ma abbiamo gestito bene l’incontro meritando la vittoria. Futuro? In C i giocatori lotteranno per venire qua. E’ un privilegio per chiunque giocare qua.”

Stefano Berni: “Ho sempre cercato di rendermi utile nella posizione e per il minutaggio che mi concedeva il mister.  E’ stata una bella emozione scendere in campo oggi; ho saputo che avrei giocato quando Dierna si è fatto male. Pergolettese? Ha vinto il campionato e ha meritato. Compagni esperti? Giocare con giocatori come Perna e Sansovini è un grande aiuto. Credo di essere cresciuto tanto grazie a loro.”

Carlo Ferrario: “Sono soddisfatto della mia stagione e del risultato ottenuto dalla squadra. Futuro? Sono molto contento. Abbiamo dimostrato di sapere rialzarci e di essere uniti e forti. Il mister ci ha dato una grande mano. L’importanza di questa partita era doppia rispetto alle altre, ringraziamo i tifosi e anche la società che non ci ha fatto mancare niente. Sansovini? E’ un giocatore e una persona straordinaria; è fantastico giocare insieme a lui, ci siamo divertiti e si è meritato il gol. Tifosi? Ci hanno dato una carica in più, ma noi abbiamo sempre saputo che sono sempre con noi. Siamo orgogliosi di aver vinto questa partita grazie al loro aiuto. Voglio ringraziare tutte le persone che lavorano per la società. Ferretti? Ha avuto un problema familiare, questa vittoria va dedicata anche a lui. Era come se fosse qua con noi oggi. Modena? Questa città mi ha fatto crescere molto, ho conosciuto persone che mi hanno dato tanto.”

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy