Cookie Policy

Molinella sempre più in vetta, ma che orgoglio Castelfranco!

by • 22 Dicembre 2018 • Serie C Silver, TimeOutComments (0)45

Serie C Silver – 12^ giornata

Pall. Molinella – Ottica Amidei Castelfranco Emilia 82-72

(18-29, 41-44, 65-59) 

 

I tabellini

Molinella: Guazzaloca 22, Brandani 17, Grazzi 10, Ranzolin, Zuccheri 2, Frignani ne, Cai 5, Lanzi (K) 5, Ramini 12, Torriglia 9. All. Baiocchi, 1° Ass. Turrini, 2° Ass. Radogna

Castelfranco E.: Ayiku 10, Pizzirani ne, Marzo 6, Cappelli, Zucchini 15, Torricelli R. 18, Tedeschi, Vannini, Del Papa (K) 6, Paciello 14, Torricelli F. ne, Prampolini 3. All. Landini

Arbitri: Restuccia V. (BO) – Cieri A. (RA)

Osservatore: Flammini P. (FE)

Segnapunti: Magnani C. (FE)

Cronometrista: Zanardi V. (FE)

24 secondi: Albieri S. (FE)

Spettatori: 200 ca.

 

22.12.2018, Palazzetto dello Sport, Molinella (BO) – Finisce con un’altra vittoria il 2018 del Molinella di coach Baiocchi, che a domicilio batte un arrembante Castelfranco Emilia, capace di comandare per i primi 20′ di partita, per poi calare e, solo alla fine, cedere i due punti ai rossoblù.

Partenza shock per i padroni di casa, che devono fare i conti con gli infortuni di Ranzolin (1′ in campo, a risultato acquisito) e Frignani (non entrato), rimescolando così rotazioni e gerarchie in un match delicato, che si fa subito in salita: Ayiku, Riccardo Torricelli e sopratutto Paciello martellano un Molinella anestetizzato, addormentato, in ritardo nelle chiusure di squadra e molliccio nel tenere gli 1 contro 1 dei biancoverdi. Ci pensano Torriglia (6 punti nel quarto) e un tracotante Ramini (peccato per il 2/9 ai liberi) a tenere a galla Molinella, ma Castelfranco butta subito il cuore in campo, in un primo periodo da 18-29.

Secondo quarto di ben altro tenore per i padroni di casa: Cai viene sguinzagliato su Marzo, mentre Grazzi approfitta della sua versatilità per attaccare con successo gli esterni avversari, e Molinella ritorna sotto, avvicinandosi sempre di più. Zucchini (ex Anzola) prova a tamponare e caricare i suoi con 5 punti, insieme al solito Paciello, vero rebus dell’area rossoblù. Ma Molinella non si scoraggia, e con grande orgoglio e 9 punti nel periodo di Guazzaloca, riesce a tornare sul -3 all’intervallo.

Pronti, via, e Molinella torna in campo decisa a cambiare il volto del match, e lo fa: si sveglia Brandani (7 nel quarto per lui), accompagnato da un redivivo capitan Lanzi, e Castelfranco sembra aver finito le energie, a parte i soliti Zucchini e Riccardo Torricelli. Molinella, invece, accelera e – soprattutto – torna a difendere come sa: Grazzi è perfetto dal campo (finirà con un ottimo 5/5 da 2), e l’area è di dominio dei padroni di casa. Il parziale è devastante, e Molinella si trova sul 65-59 dopo 30′.

Ultimo quarto con Castelfranco che prova a rifarsi sotto (neanche a dirlo, con Zucchini e Riccardo Torricelli), mentre Molinella trova punti ed energie da tutti i suoi effettivi: Cai segna da 3, Brandani e Guazzaloca guidano l’attacco fra le maglie, ora più larghe, dei castellani, punendo la fretta e la foga biancoverde con un giro palla efficace e bello da vedere. Paciello commette il suo quinto fallo, così come Cai, ma ormai i 2 punti sono in ghiaccio, e Molinella può gioire ancora davanti al proprio pubblico.

I prossimi impegni saranno già nel 2019: Molinella va a Medicina – sabato 5/1 alle 21:00 – per il big match della 13^ giornata; Castelfranco Emilia ha in programma un’altra trasferta, domenica 6/1 alle 18:00 in casa del CVD.

 

 

 

Lorenzo Gualandi

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy