Cookie Policy
Modena

Modena, due squilli per sperare ancora. Ma vincono anche le altre…

by • 31 Marzo 2019 • ConcretaCalcio, CurvaMontagnani, evidenza, modenafcComments (0)59

IL MODENA torna alla vittoria dopo due inaspettati passi falsi. Dagli altri campi, però, non arrivano notizie positive: la Pergolettese conquista l’ostico derby col Crema (2-0) e mantiene sei punti di vantaggio sui canarini, mentre la Reggiana riesce a ribaltare il match con l’OltrepoVoghera (1-2 con gol decisivo in pieno recupero) e resta a -2. Al ‘Braglia’ i padroni di casa mettono la gara in discesa fin da subito. A sbloccare il risultato è Baldazzi al minuto 15: l’esterno, riproposto da Bollini dopo un po’ di panchina e tribuna, riceve palla sulla trequarti e lascia partire un gran tiro che si spegne nell’angolino basso. Passano soli tre minuti e arriva il bis firmato Loviso, abile a sorprendere il portiere avversario con un calcio di punizione dalla lunga distanza. Il 4-3-3 dei gialli vede Piras tra i pali, Gozzi e Perna al centro della difesa con Ndoj e Zanoni larghi, Loviso in mezzo affiancato da Rabiu e Montella, davanti Sansovini, Ferretti e Baldazzi. La gara, complice un avversario come il Pavia che sta attraversando un periodo difficile dentro e fuori dal campo, ha ritmi piuttosto bassi per tutto l’arco dei 90 minuti. Nella ripresa, pur senza spingere troppo sull’acceleratore, i canarini sfiorano il tris con una punizione di Loviso terminata sul palo e con qualche altra conclusione. Tra una settimana l’atteso derby a Reggio Emilia. Per tenere accesa la speranza di vincere il campionato, è necessario fare bottino pieno ed è superfluo dire che servirà un Modena più brillante di quello visto oggi. Il popolo gialloblù ci crede ancora e canta “Tutti a Reggio”: se la Pergolettese dovesse lasciare qualcosa per strada, i canarini dovranno farsi trovare pronti.

Riccardo Corradini
Inviato allo stadio ‘Braglia’ di Modena

 

MODENA-PAVIA 2-0

RETI: 15’ Baldazzi, 18’ Loviso

MODENA (4-3-3): Piras; Ndoj, Gozzi, Perna, Zanoni; Rabiu (51’ Messori), Loviso (78’ Calamai), Montella (80’ Spaviero); Sansovini (93’ Bellini), Ferretti, Baldazzi (57’ Duca).
A disposizione: Dieye, Ferrario, Letizia, Berni.
Allenatore: Alberto Bollini.

PAVIA (4-3-3): Anedda; Vernocchi (80’ Gazzotti), Scannapieco, Rudi, Mannucci; Selmi, Trajkovic (76’ Cavaliere), Maiorano (63’ Barwuah); Balla (87’ De Vincenzis), Franchini, Feola (46’ Guerrini).
A disposizione: Ugazio, Scogbamiglio, Doria, Schingo.
Allenatore: Ernestino Ramella.

Arbitro: Rinaldi di Messina (Assistenti: Ongarato e De Nardi).

Note: Ammoniti Rabiu (M), Gozzi (M), Guerrini (P).

 

Foto: modenacalcio.com

 

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy