Privacy Policy

Non c’è Medicina per questa Virtus, Molinella fa filotto

by • 7 marzo 2018 • Serie C Silver, TimeOutComments (0)285

C Silver – 22^ giornata

Pall. Molinella – Virtus Medicina 67-49

(14-17, 29-28, 56-43)

 

I tabellini

Molinella: Guazzaloca 11, Brandani 14, Spisni, Checcoli, Ranzolin 9, Frignani 3, Frazzoni, Capobianco 8, Lanzi (K) 16, Regazzi 6, Ramini, Paolucci. All. Baiocchi, 1° Ass. Turrini, 2° Ass, Radogna

Medicina: nd

Arbitri: Ragone V. E. (BO) – Tugnoli M. (BO)

Segnapunti: Quercia D. (BO)

Cronometrista: Donini E. (BO)

24 Secondi: Parenti S. (BO)

Spettatori: 150 ca.

 

10.03.2018, Palazzetto dello Sport, Molinella (BO) – Vince ancora Molinella, sfruttando le energie del proprio fortino per battere una spenta Virtus Medicina, capace di competere per i primi 15 minuti, subendo poi il rientro dei rossoblù che – in controllo – portavano a casa il quarto punto consecutivo, lanciandoli in sesta posizione in coabitazione proprio con Medicina.

I gialloneri, a dispetto dell’andata, si presentano con Bacchilega in panchina, e il 34enne coach sembra dare la spinta giusta ai suoi: Medicina si prende il campo, corre bene sfruttando le disattenzioni del solito diesel molinellese, andando anche sul 2-9 dopo una manciata di minuti. Baiocchi striglia i suoi, ed ecco che il motore è definitivamente partito: con pazienza Molinella trova buoni tiri, lottando con Regazzi e Ramini a rimbalzo, ricucendo fino al -3 del primo mini-intervallo.

Nel secondo quarto Molinella si desta, e ritorna in campo più consapevole di quanto possano contare i due punti oggi: capitan Lanzi si carica i rossoblù sulle spalle, e insieme a Brandani confeziona un importante break, con i gialloneri capaci di segnare solo 11 punti nel periodo, chiudendo in svantaggio per la prima volta in 20′.

Il terzo periodo, invece di registrare una reazione medicinese, vede Molinella continuare a martellare il canestro ospite, con ottime giocate di squadra ma soprattutto intensità difensiva di categoria. Medicina accusa il colpo, perdendo la capacità di costruire come nel primo periodo, affidandosi a giocate singole, mentre i padroni di casa hanno in Capobianco e Frignani i simboli di un match chiuso in cassaforte, arrivando fino al +22 e dimostrando di aver ritrovato la strada che sembrava persa.

Per i ragazzi di coach Baiocchi domenica 18/3 c’è la trasferta a Granarolo (18:30), mentre Medicina ospita in casa sabato 17/3 alle 21:00 la Vis Persiceto.

 

 

Lorenzo Gualandi

 

 

Iscriviti a  TimeOut Basketball e seguici su Facebook

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy