Cookie Policy

Penny Dreadful S03E06 – No Beast So Fierce

by • 8 Giugno 2016 • ConcretaSeries, Penny DreadfulComments (0)1134

Penny Dreadful: Le donne dominano – ATTENZIONE SPOILER!

Penny DreadfulLasciamo gli episodi centrici alle spalle e torniamo a vedere a 360 gradi tutti i filoni di questa stagione. Sicuramente in questo episodio sono le donne forti a dominare la scena, e sicuramente Penny Dreadful ne può annoverare parecchie.

A partire dalla new entry di questo episodio, la thanatologista (esperta di morte) Catriona Hartdegen, la quale prende il posto del buon vecchio Lyle, cacciato al Cairo a studiare le antiche mummie (certi siti già sentono odore di quarta stagione). Visto come ci viene introdotta, intenta a sconfiggere un uomo a scherma, Hartdegen si preannuncia già come una preziosa e forte alleata per Vanessa, della quale però questo episodio ci dà solo un fugacissimo assaggio.

Nel novero rientra anche Lily, la cui storia potrebbe prendere una piega interessante. ora che il suo rapporto privilegiato con le ragazze vittime di abusi e desiderose di condividere la sua sanguinosa vendetta contro gli uomini, sta risvegliando la gelosia di Dorian. Il narcisista per eccellenza dev’essersi stancato di essere relegato in secondo piano per metà stagione e potrebbe nascerne un’interessante intesa con Frankenstein, cacciato ma risparmiato da Lily dopo aver tentato – piuttosto goffamente – di iniettarle il siero per ammansirla.

Non fa invece la donna forte Vanessa, che vediamo concedersi emotivamente (e non solo…) al suo dottor Sweet. Occasione peraltro per un interessante dialogo in cui Dracula offre una sorta di apologia delle creature delle tenebre, “costrette” a sfamarsi del sangue dei vivi perché rinnegate da Dio, ma Vanessa non si fa intenerire (io un po’ sì). È tragico (e fa un po’ sghignazzare i più cattivelli) come Vanessa sia convinta dalla propria psicologa, cioè chi dovrebbe aiutarla a superare i suoi problemi, a smettere di chiudersi a riccio e dare fiducia a qualcun altro… e si dà il caso che ad accoglierla fra le sue braccia sia proprio Dracula. Non stupiamoci se Vanessa andrà a fare l’eremita su qualche irraggiungibile picco innevato alla fine di questa stagione.

Penny Dreadful 1Dall’altra parte del mondo, la story-arc di Ethan si chiude con gran sparatorie e colpi di scena, lasciando sul selciato il commissario Rusk (ma sarà morto davvero?) e la stessa Hecate. Ethan alla fine decide di non cedere al richiamo dell’oscurità e quindi di risparmiare suo padre, dimostrandogli quanto si sbagli a considerarlo niente più che un mostro assetato di sangue. Almeno finché Malcolm – che rivediamo egregiamente all’opera in coppia con Kaetenay – non decide di ucciderlo lui stesso. Comunque con Hecate sembra morire anche la parentesi dark di Ethan, a mio avviso un po’ bruscamente visto che il personaggio passa da eroe che non vuole più uccidere nessuno, ad accettare il ruolo di araldo di morte e distruzione e infine a redimersi nel giro di un paio di episodi. Mi sarei aspettato un po’ più di attenzione al suo tormento e alla decisione, mentre invece sembra solo un lunatico (battutona, per un licantropo…).

Caliban invece riesce finalmente a raggiungere suo figlio malato, a toccarlo e a parlargli, salvo essere costretto a fuggire quando il bambino urla di terrore vedendo l’essere pallido e stagliuzzato che si sta prendendo cura di lui. Cosa comporterà questo?

In ogni caso il risvolto della story-arc di Ethan cancella la possibilità che suggerivo nella scorsa recensione, ovvero di una faida Ethan-Hecate contro Vanessa-Dracula, ma fa pensare che presto i personaggi si ritroveranno a Londra e Vanessa avrà finalmente i suoi amici a difenderla di nuovo.

Ah già, nell’episodio c’era anche Jekyll. Che, ancora, fa poco più che la comparsa.

 

Federico Picerni

 

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy