Cookie Policy

PEPERONCINO, LA PROMOZIONE E’ TUA!

by • 5 Giugno 2019 • Promozione, TimeOutComments (0)38

Campionato di Promozione Finale C-D

Peperoncino – BianconeriBa 71-65

(25-13; 41-24; 52-49)

 

Peperoncino: Bellodi 6, Vinci 9, Ghidoni 3, Sgarzi, Bartolozzi 17, Tosarelli, Conti, Monari M. (K), Monari A.
14, Bianchini 14, Brochetto D. 8, Bernardini. All.re Brochetto L., ass. Monari/Macino.

BianconeriBa: Samorè, Cuoghi, Ballarin 5, Barbieri 9, Frazzoni 11, Sitta 13, Lenzi (K) 5, Villani 6, Mantovani
3, Furlanetto, Donati, Minozzi 13. All.re Calandriello, ass. Gualandi.

Abritri: Zaniboni, Gargiulo.

 

Al termine di una cavalcata che ha dell’incredibile, con 19 vittorie consecutive ed un record stagionale che
recita 28-3 con il primato conquistato nel girone, il Peperoncino di coach Luca Brochetto si aggiudica con
pieno merito la tanto agognata promozione in serie D.
Alla palestra Alutto la finale andata in scena ha visto affrontarsi due squadre vere, due gruppi fantastici
autori di due grandi stagioni, che si sono dati battaglia in una partita ricca di emozioni davanti ad un
pubblico di categoria superiore. I BianconeriBa, scivolati fino al -17 nel primo tempo, hanno dato sfoggio di
tutto il loro cuore riuscendo a rimontare azione dopo azione fino a raggiungere 3 punti di vantaggio nel
quarto periodo. Il Peperoncino però ha dimostrato più volte nel corso di questa stagione di essere in grado
di compattarsi e reagire nei momenti di maggiore difficoltà e questa finale non ha fatto eccezione.
Al via Baricella appare più tesa in attacco, subendo la difesa avversaria e perdendo molti palloni a favore di
un Peperoncino che ha ben chiaro il piano partita e vuole cercare subito di portare il match dalla sua parte:
Bellodi segna subito nel pitturato, Brochetto D. colpisce dalla lunga distanza e Mascarino si porta vicino alla
doppia cifra di vantaggio. Per i BianconeriBa la produzione offensiva viene dai soli Minozzi e Frazzoni,
mentre per il Peperoncino anche Vinci e Bianchini dalla panchina danno il loro contributo, oltre al solito
Bartolozzi: il primo periodo termina sul 25 a 13.
All’inizio del secondo quarto la musica non cambia, Bianchini è scatenato e trascina i suoi sul +16; a questo
punto arriva la prima risposta baricellese targata Sitta e Ballarin, che a suon di triple riportano i bianconeri
sotto la doppia cifra di svantaggio. Il Peperoncino però non si scompone, Monari A. sale in cattedra in post
basso ed insieme ancora a Bianchini firma un contro-parziale che manda le due squadre alla pausa lunga sul
punteggio di 41-24.
Nel terzo periodo la truppa di coach Calandriello entra in campo con la determinazione giusta: Sitta segna
su un taglio a centro area, Barbieri lotta sotto canestro mettendo a referto ben 6 punti consecutivi: il
Peperoncino sembra non riuscire più a fermare l’attacco avversario e subisce l’aumento della fisicità
difensiva imposto da Baricella. La pressione inizia a farsi sentire per i ragazzi di Mascarino che in lunetta
sono molto imprecisi, in attacco faticano a produrre mentre continuano a concedere spazi a Baricella che
non perdona: con uno sforzo offensivo collettivo (con le triple di Sitta e Mantovani e i canestri di Lenzi,
Barbieri e Villani) i BianconeriBa siglano un parziale di 11 a 25 che li porta sul 52-49 a fine terzo quarto.
Gli ultimi e decisivi 10’ minuti di questa finale iniziano con Villani in lunetta per Baricella, che accorcia fino
al -1; il Peperoncino non riesce a sciogliersi, continuando a subire il pressing avversario e sbagliando diverse
conclusioni in lunetta. Bianchini mette però un bel canestro in transizione e Bartolozzi piazza una bomba
che sigla il +6 per Mascarino. Baricella però ha tutta l’inerzia in proprio favore e recupera con Lenzi e
Barbieri fino ad impattare il risultato con una tripla di Frazzoni (57-57). Nell’azione successiva un errore
difensivo concede spazio a Minozzi oltre l’arco dei tre punti: il risultato è scontato, retina schiaffeggiata e

primo vantaggio del match per Baricella sul 57 a 60 con poco meno di 4 minuti da giocare. Da questo
momento parte un botta e risposta entusiasmante fra le due squadre: Bartolozzi si carica tutta Mascarino
sulle spalle e con 4 punti consecutivi riporta in vantaggio i suoi, ma è ancora Minozzi a prendersi la scena
subendo fallo e convertendo entrambi i tiri dalla linea della carità (61-62); nell’azione successiva, con palla
al Peperoncino, Ghidoni si prende il centro dell’area segnando un gran canestro per il 63-62, mentre per
Baricella è ancora una volta Minozzi in penetrazione a firmare il contro-sorpasso (63-64) quando mancano
meno di 2 minuti alla sirena finale.
Il Peperoncino è in attacco, la palla gira rapidamente fino a Bartolozzi che è troppo libero e segna dall’arco
un canestro che è puro ossigeno per i giallo-rossi (66-64); i BianconeriBa si affidano ancora una volta a
Minozzi che prova una tripla ma la sbaglia. Dopo un timeout il Peperoncino porta il pallone in post basso da
Vinci che subisce un fallo e fa un importante 1/2 dalla lunetta che garantisce un possesso pieno di
vantaggio ai suoi (67-64).
Minozzi sbaglia ancora dall’arco per i suoi ma la difesa successiva di Baricella costringe Mascarino ad
un’infrazione di 24 secondi. Timeout Calandriello e rimessa in attacco per i BianconeriBa: Frazzoni attacca
sul cambio difensivo Monari A. ma rischia di perdere la palla che viene raccolta da Sitta che penetra da
destra e nel cercare il taglio di Barbieri sulla riga di fondo manda contro il muro il passaggio. Altro timeout,
questa volta di Luca Brochetto, il Peperoncino rimette in attacco, la palla gira bene fino a che, con un pick
and roll magistrale Diego Brochetto pesca Alex Monari libero nel cuore dell’area baricellese per il 69-64.
Frazzoni si fa consegnare subito la rimessa e con 14 secondi sul cronometro si butta dentro conquistandosi
un fallo e segnando 1/2 in lunetta; il Peperoncino ha ora la palla che arriva nelle mani di Alex Monari che
subisce il fallo sistematico e segna entrambi i liberi portando il punteggio sul 71 a 65; Minozzi tenta l’ultima
preghiera ma anche questa si spegne sul ferro, vince Mascarino.
Il Peperoncino può dunque festeggiare con tutto il suo popolo questa meritata promozione in serie D,
mentre per Baricella ci sarà la chance degli spareggi il 7-8-9 giugno a Calderara, contro Villanova Tigers e
Basket Reggio.
Un grande applauso ad entrambe le squadre per questa bellissima stagione, buone vacanze!

Filippo Tosarelli

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy