Cookie Policy

PRÊT-À-PORTER: NASTI LOVE TURNS 18 & MONCLER

by • 30 Gennaio 2016 • Prêt-à-porterComments (0)4383

 

NASTILOVE TURNS 18: I CARDÀSCIÀN ARRIVANO A NAPOLI
12547336_1660738680881217_532703071_nWeekend con il botto per la famiglia Nasti, che da giorni festeggia il diciottesimo della primogenita Chiara.
 Tante le curiosità su quali sarebbero state le modalità e il luogo dei festeggiamenti dell’ormai “adulta” NastiLove. E finalmente la sorpresa è stata svelata anche ai comuni followers di instagram: luogo della festa il rinnomato Salone Margherita situato nel cuore di Napoli, nonché piccolo gioiello della Belle Époque, il tema? Di tutto un po’. In particolare il tema si potrebbe focalizzare sul circo e sull’esibizione in generale (lo conferma anche la torta zebrata a più piani).
 Enzo, padre di Chiara e manager della ChiaraNastiCrew (prima Modain69), ha curato personalmente l’evento, per renderlo sfarzoso al massimo, tanto da definirlo: “Il party-spettacolo, la celebrazione della Famiglia, la celebrazione dell’Amicizia, la celebrazione della Vita”, non stupitevi dei termini iperbolici, d’altronde aveva intitolato “Vernissage” (= letteralmente: inaugurazione di una mostra d’arte) la presentazione del suo profumo “Stile” in una boutique napoletana.
12357510_1519714001692240_2107887267_nMa andiamo al centro di ogni grande festa che si rispetti: l’abito.
 Come i più potevano immaginare, l’abito di NastiLove è stato disegnato dall’ormai amico di famiglia Fausto Puglisi.
 L’abito aveva tutto, ma tutto: una cascata di seta rosa big-babol avvolta da pizzo nero, che ricopriva anche la vertiginosa scollatura, piccoli dettagli in oro (come le spalline) e sprazzi di sole qua e là (ovvero il noto logo dello stilista). Aggiungo inevitabile la coroncina in testa a semi-sole.
 Sicuramente un abito che ha permesso alla ragazza di sfoggiare il nuovo gioiello di famiglia: un prosperoso seno dalle protesi in grado di sfidare ogni legge fisica elaborata da Newton.
 L’eleganza insegna che: se hai lo scollo, l’abito deve coprire sufficientemente le gambe, se l’abito è corto, non deve avere scollo. Ma sappiamo che le Nasti mai seguono le regole: il vestito mostrava anche un vertiginoso spacco, di cui la neodiciottenne sembrava andare particolarmente fiera.
12519292_1541690302826239_676838375_nAnche la sorella minore, Angela, per non essere da meno della festeggiata, ha studiato un look di impatto: ispirandosi all’abito del ventesimo compleanno di Kendall Jenner, ha indossato una tuta bianca di raso con colletto e profondissima scollatura. Certo è che la differenza tra le due è abissale.
12556026_221768434827730_1657278789_nLa sorella più piccola opta sempre per un trucco estremamente pesante, nonostante la tenera età (è infatti nata nel 1999) ed è per questo che spesso e volentieri riceve numerose critiche, di cui non sembra minimamente interessarsi. E’ anche vero che un gusto più sobrio si acquisisce in età più matura e speriamo che questo avvenga con Angela.Anche il padre, Enzo Nasti, ha voluto rimarcare il tema del circo indossando simpatiche alette e mandando bacini in giro: sicuramente un uomo di spirito, che sa divertirsi!
Un compleanno borioso e inappropriato agli occhi dei più, ma per i partecipanti un vero e proprio pass per l’entrata in un nuovo mondo, l’evolversi della famiglia Nasti: i Cardàsciàn sono sbarcati a Napoli.

 

Semplice ed Elegante: la campagna fotografica di Moncler

17041a802e8cdb78dcdce20f048b3117

Paesaggio marino nordico, un violento naufragio: queste le prime condizioni della campagna PE 2016 di Moncler, affidata ad Annie Leibovitz (già fotografa dell’ultimo calendario Pirelli). L’idea è quella di contestualizzare il romanzo di J. Swift, “I Viaggia di Gulliver”: il protagonista è circondato da moltissimi Lillipuziani, i quali ovviamente indossano tutti il modello di piumino Lounge Saison, nel colore blu elettrico. L’atmosfera quindi si elettrizza e le foto sembrano davvero reali e dinamiche. Nota di merito per la scelta del paesaggio: cielo emozionale, ma non triste, luce fredda, ma non cupa: tutti questi piccoli dettagli aiutano a far risaltare in immagini di grande impatto lo stupendo blu dei nuovi piumini Moncler.

 

 

Francesca Toschi e Francesco Zanti

 

Immagini Moncler

 

 

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy