Cookie Policy

Quarta sconfitta in campionato per la Junior Fiorano: con il Pavullo finisce 1-0

by • 12 Ottobre 2015 • ConcretaCalcio, Junior FioranoComments (0)551

Junior Fiorano logo

 

Campionato di 2a Categoria Girone G

Pavullo FC – Junior Fiorano: 1-0

Marcatori: 50′ Jaegers.

 

 

Junior Fiorano: Giorgi, Franchini, Madonna (75′ Masini), Barillà (60′ Stefani), Celano, Leo, Filoni (60′ Tagliazucchi), Grasselli, Aragona, Gianatiempo, Longo. A disposizione: Luche, Scibona, Tarantino, Zanghieri. Allenatore: Minozzi.

Palagano FCF: Brambilla, Amoroso, Montalto, Lanzarini, Ricci, Rosi, Manelli, Jaegers (55′ Zouhri), Marzoli, Amari, Debbia. A disposizione: Scorcioni, Scarabelli, Manni, Gubertini, Lakmale, Chiea. Allenatore: Cabri.

Note: Ammoniti: Gianatiempo, Masini, Zouhri.

 

 

Allo stadio Minelli di Pavullo è andata in scena la sfida tra Pavullo e Junior Fiorano, valida per la sesta giornata del Girone H di Seconda Categoria. Le due formazioni si trovano ad una distanza simile di classifica ed entrambe motivate per portare a casa i tre punti. La sfida si mostra molto combattutta sin dai primi minuti gioco, soprattutto da parte del Fiorano. La partenza è subito sprint per i biancorossi, che al 5′ minuto vanno vicini al gol con una giocata di Longo, che proteggendo il pallone all’interno dell’area, prova la girata, ma viene stroncato sul più bello dalla difesa frignanese. Nei minuti seguenti il Pavullo si rende pericoloso attraverso la rapidità di Amari e l’esplosività di Manelli (migliore in campo).
Il primo tempo è fondamentalmente combattuto in mezzo al campo, con diversi episodi più o meno pericolosi da entrambe le parti. Nel secondo tempo ci si aspetta da ambedue le squadre qualcosa che possa sbloccare la partita e a concedere l’occasione giusta è proprio il Fiorano: a causa di una ripartenza subita un po’ ingenuamente, Jaegers approfitta di un pallone servito da Manelli per insaccare il pallone dell’1-0. La partita rimane ancora estremamente accesa, col Fiorano che cerca in tutti i modi di poter tornare in carreggiata e il Pavullo che vuole chiuderla. Al minuto 80 Longo serve un bellissimo cross per Aragona che stacca altissimo e colpisce di testa: Brambilla è bravissimo a negargli la gioia del gol grazie a una parata di riflessi incredibile. Nel frattempo Manelli e Zouhri seminano il panico tra le fila fioranesi, avvicinandosi più volte al gol.Nicola-Aragona1993-A Al 90esimo sembra il momento giusto per pareggiare, quando Aragona salta secco due centrocampisti e si lancia al limite dell’area per calciare; il pallone finirà facilmente tra le mani di Brambilla. È l’ultima occasione presentatasi per Il Fiorano, che perde così per la seconda volta consecutiva in settimana. 4 sconfitte e due vittorie per la compagine di Minozzi sono un bottino poco soddisfacente e che sicuramente dovrà riempirsi molto di più per puntare alla salvezza. Il Pavullo si rivela essere invece una pretendente al titolo, vincendo per la terza volta consecutiva e salendo a -4 dalla capolista Maranese.

 

 

 

 

 

 

Roberto Tarantino

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy