Cookie Policy
Francesco Francia

Referto rosa per Francesco Francia su Forlimpopoli

by • 25 Novembre 2018 • Serie C Silver, TimeOutComments (0)134

Serie Csilver

PROGETTO CASA FRANCESCO FRANCIA – ARTUSIANA FORLIMPOPOLI 67 – 63

(16-15, 38-31, 49-48)

 

F.Francia: Perrotta 5, Gamberini 9, Mazzoli 5, Maselli, Bavieri 13, Bianchini 9, Barilli Fe., Ghinazzi ne, Masina 8, Barilli Fi. 10, Bosi 6, Balducci 2. All. Benini

Artusiana: Nervegna 5, Del Zozzo ne, Valgimigli, Biondi ne, Agatensi 13, Grassi 18, Piazza 2, Vitali ne, Serrani 14, Battistini ne, Servadei 3, Ravaioli 8. All. Agnoletti.

Arbitri: Marino A. e Barigazzi S.

 

Al PalaVenturi arriva Forlimpopoli che segue in classifica i padroni di casa ma che ha saputo domare Atletico Borgo e Grifo Basket, formazioni che al momento la precedono ma sembrano essere in quella zona “tranquilla” di centro classifica.
Zola Predosa con alcune assenze di rilievo e rimaneggiata, inizia attaccando e subendo falli mentre difende poco ed è salvata dalla scarsa mira degli ospiti. Gamberini fa 4 su 4 ai liberi prima che Agatensi e Ravaioli impattino sul 4 pari a 7:10. Ancora Gamberini con un gioco da 3 ma è Filippo Barilli a correre più di tutti e, recuperata una palla in difesa, vola in contropiede per un 11:8 che invoglia Coach Agnoletti a provare la difesa a zona bloccando il tentativo di fuga dei padroni di casa. Si va al primo riposo breve quasi in parità, ma con punteggio basso nonostante difese molli e pochissimi falli da entrambe le parti.
Ancora zona per gli ospiti e Filippo Barilli insacca due triple che riportano davanti i padroni di casa nonostante la bella entrata con cambio di mano di Grassi per Artusiana. A 7:00 Agatensi riporta sul -1 e Grassi da 3 impatta sul 24-24. Bosi rimette avanti la Francesco Francia con una tripla seguito da Balducci da fuori per 2 punti che fanno segnare sul tabellone, dopo una rubata di Perrotta ed il canestro di Mazzoli, 33-26 a 2:37 dall’intervallo. Il gioco è poco fluido, si va avanti ad iniziative personali, Coach Benini la prende di petto e cambia tutto il quintetto. Artusiana rimette la zona e dopo la tripla di Nervegna che riporta sotto Forlimpopoli, è Bavieri da 3 a rimettere un distacco apparentemente tranquillizzante sul 38-31. In questi primi parziali si è visto un buon Barilli per intensità e precisione per i locali mentre è stato Grassi, atletico e con movimenti notevoli, a far restare in partita gli ospiti.
Comincia bene la terza frazione per Forlimpopoli, che con Nervegna e Serrani si riporta sul 38-35 prima che Bavieri, ancora da 3, rimetta le cose a posto. Difese sempre poco aggressive, ancora poche segnature e, a 2:50, si è sul 45-42. Serrani in contropiede e Agatensi riportano gli ospiti a +1, sul 45-46 quando manca 1:42. Francesco Francia passa a zona e ottiene il + 1 con Masina. Ultimo possesso non concretizzato dagli ospiti e ultima pausa breve con partita apertissima.
Masina fa un lob agguantato da Bianchini che segna seguito da 1 su 2 di Perrotta ai liberi e dalla tripla di Bosi. Ora i padroni di casa sono a + 7 e si mettono a zona 2-3 ma sono puniti ancora da Grassi da 3. Il tabellone non si muove più per un paio di minuti fino al 2 su 2 di Bavieri seguito da Grassi in entrata per un 57-55 a 4:30 che riapre i giochi. Ancora Bavieri seguito da una tripla di Agatensi ed è parità a 2:00. Match che si anima con Forlimpopoli più aggressiva e Bianchini che si mette in evidenza con un bel gancione che riporta avanti i padroni di casa. Ora la lotta ai rimbalzi è feroce, ma esce Francesco Francia che va in lunetta per un 2 su 2 di Bavieri seguito da un avvitamento e canestro in area di Perrotta. Mancano 26” e ancora lunetta per i padroni di casa con Bianchini (1 su 2). Grassi prova a crederci e mette 2 punti ma il tempo passa e l’ultima segnatura è di Zola Predosa con Bavieri che fa 1 su 2 dalla lunetta.

 

Paolo Gasparino

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy