Cookie Policy

Reggio con la reazione che serviva, Avellino dura un quarto

by • 8 Marzo 2015 • Pallacanestro Reggiana, TimeOutComments (0)840

 

Campionato di Pallacanestro Serie A

Grissin Bon Reggio Emilia – Sidigas Avellino 96-72

 

 

I tabellini

Grissin Bon: Mussini 10, Polonara 11, Lavrinovic 9, Della Valle22,  Pechaceck, Pini 6, Kaukenas 12, Cervi 10, Diener 8, Strautins,Rovatti 2, Cinciarini 6. Allenatore Menetti.

Sidigas: Anosike 8. Gaines 10, Codougan 9, Hanga 11, Banks 18, Cavaliero 9, Cortese 3, Trasolini 4, Morgillo ne, Severini ne, Lechthaler, Harper ne. Allenatore: Vitucci

Parziali: 25-17, 23-15, 27-21, 21-18

Arbitri: Mattioli, Sardella, Caiazza.

 

Reggio vs Avellino 1 (photo Concretamente Sassuolo)Reggio torna tra le mura amiche dopo la mazzata del forum di Assago contro L’Olimpia la scorsa settimana, e soprattuto torna alla vittoria.

Tra le fila dei biacorossi torna Darjus Lavrinovic, all’esordio in casa e pronto ad aiutare la causa reggiana, ma perde per un infortunio in settimana OJ Silins; tra gli ospiti invece Justin Harper da forfait e siede in panchina solo ad onor di firma.

Il primo quarto di Reggio è convincente, complice la voglia di riscatto, per Avellino solo il talento di Banks permette ai campani di rimanere a contatto dopo la prima sirena (25-17).

Dalla seconda frazione in poi la Grissin Bon cerca la fuga, che avviene grazie ad un ispirato Amedeo Della Valle e agli assist di Reggio vs Avellino (photo Concretamente Sassuolo)Cinciarini che sfrutta un difesa di Avellino rivedibile. (48-32)

Nel secondo tempo ci si aspetta una reazione degli ospitit, che però sembra lontano dai biancoverdi, che non mostrano la giusta cattiveria, soprattutto in difesa. Così Reggio dopo la terza sirena chiude sul +21 e nell’ultima frazione è puro “Garbage Time”.

La squadra di Max Menetti ottiene i due punti che servivano per dimostrare che lo svarione di Milano è stato un errore sul quale non bisogna tornare.

Prossimo impegno a Roma, domenica prossima.

 

Francesco Marzo

 

 

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy