Cookie Policy

Reggio si impone alla prima in casa: Avellino battuta

by • 11 Ottobre 2015 • Pallacanestro ReggianaComments (0)783

 

Campionato di Pallacanestro Maschile Serie A

Grissin Bon Reggio Emilia – Sidigas Avellino 87-68

 

I tabellini

Reggio Emilia: Aradori  13, Polonara 13 , Lavrinovic 5, Della Valle 15, De Nicolao 2, Pechacek, Veremeenko 16, Kaukenas 8 , Silins 9, Gentile 6 All. Menetti

Avellino: Norcino, Veikalas 2, Acker 12, Leunen 3, Green 9, Cervi 13, Severini, Nunnally 9, Pini 2, Buva 4, Blums 14, Parlato All Sacripanti.

Parziali: 22-15, 40-30, 56-51, 87-68

Arbitri: LaMonica -Filippini-Aronna

 

 

reggioavellino1Esordio casalingo per la Grissin Bon Reggio Emilia. La squadra emiliana reduce dalle finali scudetto e dalla vittoria della supercoppa italiana ha vissuto cambiamenti importanti in estate durante il mercato. Nonostante le partenze di Cinciarini, Cervi, Mussini Pini e Chikoko, la squadra di Menetti ha già dimostrato di avere una chimica di squadra leggermente migliore nelle prime uscite ufficiali.
Come ormai è diventata quasi “tradizione” la squadra è incentrata sul blocco italiani, con l’arrivo di Gentile Aradori e Denicolao, oltre alle conferme di Polonara e Della Valle.reggioavellino2
Il primo quarto è guidato dalla squadra di casa che dimostra un grande gioco di squadra, facendo muovere la difesa di Avellino un po’ addormentata e pigra.
Sugli scudi Aradori per i biancorossi a cui pero risponde prontamente Blums per gli ospiti.
Dopo i primi 10 min il tabellone del Bigi segna 22-15.
Nel secondo periodo la squadra di Sacripanti cerca direggioavellino3 riagganciarci al match, con l’aiuto degli stranieri e di un Cervi che fino a 4 mesi fa era vestiva la maglia della squadra di casa.
All’intervallo, la squadra di Menetti negli spogliatoi con 10 punti di vantaggio.
Al rientro il gioco è un po spezzettato, nessuno delle due fazioni riesce a trovare la via del canestro.
Veremeenko e Della Valle sugli scudi, riesce sempre a tenere le distanze per i Reggiani.
Nell’ultimo periodo Avellino tenta la reazione, ma il finale è tranquillo con ancora Della Valle che respinge ogni gli assalti irpini. Finisce 87-78.

 

Francesco Marzo

immagini www.concretamentesassuolo.it

 

 

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy