Cookie Policy

SALVEZZA CONQUISTATA!

by • 26 Aprile 2018 • ConcretaCalcio, fcconsolata67, newsComments (0)1136

Campionato seconda categoria girone G

La Miccia Gamma due – Consolata 2-4

Marcatori: 2′ Aprile (M), 3′ Chiletti (C), 20′ Bonvicini (C), 60′ Chiletti (C), 70′ Sarno (M), 88′ Venturelli (C)

 

La Miccia Gamma due: Torroni, Casolari, Dini, Quartieri, Bertugli, Casolari, Carreri A., Tondo, Aprile, Avventurato, Debbia. A disp: Toma, Ingrami, Cudjo, Carreri, Buffagnini, Mantovani, Sarno. All. Sopini

Consolata: Baglio, Leone, Stefani A., Stefani (55′ Cigarini), Pacella, Fabbri, Chiletti (75′ Azzurro), Spezzani, Gianaroli, Porro (60′ Guidelli, 75′ Barozzi), Bonvicini (70′ Venturelli). A disp: Sassatelli, Dallari. All. Romoli

Arbitro: Mattia Siviero della sezione di Finale Emilia

Note: 30′ espulso Gianaroli

 

La Consolata raggiunge la salvezza matematica con due giornate di anticipo grazie al successo per 4-2 nel campo della Miccia. Sassolesi che faticano, anche a causa della sciocchezza del loro capitano che si fà espellere al 30′ del primo tempo lasciando la squadra in 10 per un’ora di gioco, ma trovano la giornata super di Chiletti. La Miccia in virtù della sconfitta di oggi retrocede matematicamente in terza categoria.

L’inizio della partita è da film dell’orrore, al 2′ Leone sbaglia un appoggio facile di testa spianando la strada ad Aprile che si presenta solo davanti a Baglio e lo fredda per l’1-0 casalingo. Non passa neanche un minuto che Chiletti da fuori area fa partire un tiro improvviso che lascia Torroni immobile per l’1-1. Dopo lo spavento la Consolata prende in mano le redini del gioco e della partita. Al 15′ ci prova Porro da fuori area con un bel tiro ma non trova la porta. Al 20′ Chiletti scappa via sulla destra e crossa il portiere smanaccia sui piedi di Bonvicini che a porta vuota completa il sorpasso ospite. Al 25′ Baglio lancia direttamente dalla porta Gianaroli che prende posizione rispetto al suo diretto marcatore e viene clamorosamente atterrato, il rigore è grande come una casa e se ne sono accorti tutti tranne il direttore di gara che lascia proseguire tra le proteste degli ospiti. Al 30′ la situazione che potrebbe rovesciare nuovamente la partita, Gianaroli dice qualcosa di troppo al direttore di gara che lo manda sotto la doccia con un cartellino rosso diretto, tremendamente fiscale il fischietto di Finale Emilia in questa situazione ( qualcuno più importante di me direbbe che forse l’arbitro ha della spazzatura al posto del cuore, e che se deve comportarsi così è meglio che se ne stia sul divano a mangiarsi le patatine). Al 35′ Spezzani dopo una bella serpentina non trova anch’egli la porta da fuori area. Al 40′ altro errore MADORNALE dell’arbitro, Chiletti in area tutto solo serve l’accorrente Porro che deposita in rete, per il direttore di gara è fuorigioco ma è impossibile che sia off-side in quanto Porro proveniva in corsa da dietro la linea del pallone (era una chiamata facile vista la dinamica dell’azione). Finisce il primo tempo con gli ospiti furibondi con il fischietto.

Pronti via nel secondo tempo e Bonvicini scarta in area il suo diretto avversario che lo atterra clamorosamente e SAREBBE rigore sacrosanto ma ancora una volta l’arbitro lascia proseguire. Al 60′ Chiletti si concede un altra cavalcata delle sue, scarta anche il portiere e deposita in rete per la doppietta personale e il momentaneo 3-1. Al 70′ la Miccia accorcia le distanze con Sarno che di testa anticipa tutti e insacca. La Consolata nonostante l’uomo in meno non soffre mai il gioco dei locali e controlla il vantaggio. Dopo una girandola di cambi, dovuta al grande caldo la Consolata all 88′ chiude i conti con Venturelli ben servito da Cigarini.

Consolata che si salva matematicamente, e che ora avrà due partite da giocare senza pressioni e che proverà a rendere più dignitosa una classifica che non rispecchia il valore del gruppo rosso-blu.

Michele Gianaroli

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy