Cookie Policy
Vis Persiceto 2018-19

SANTARCANGELO VINCE E COSTRINGE PERSICETO ALLA BELLA

by • 27 Maggio 2019 • Serie C Silver, TimeOutComments (0)36

Serie C Silver

Vis Nova Elevators Persiceto – Dulca CNO Santarcangelo 74-78

(19-15; 40-40; 60-56)

 

NOVA ELEVATORS: Tomesani 7, Coslovi 12, Guidi ne, Cornale 2, Vaccari 4, Papotti 20, Alvisi ne, Mancin 18,
Barone ne, Lorusso, Rusticelli 4, Albertini 7. All Berselli, Vice Buratti e Belinelli.

DULCA: Zannoni 15, Colombo 11, Lucchi, Adduocchio ne, Fusco 10, Russu 9, Riva ne, Raffaelli 14, Buzzone
ne, Fornaciari 12, Massaria ne, De Martin Fabbro 7. All Evangelisti, Vice Balzani e Albani.

Arbitri: De Palo (FE) – Romanello (FE).

 

Gara 2 del primo turno di playoff che vede Santarcangelo ospite di una Vis Persiceto pronta a chiudere
subito la serie. Parte con tanta energia la Vis Persiceto grazie alla presenza di un Mancin ben servito sotto
canestro ed un infiammato Coslovi. Gli Angels invece sfruttano la fisicità di Zannoni e, approfittando delle
cattive percentuali Vis, restano in scia. Persiceto raggiunge presto il bonus e così regala tanti tiri liberi. La
tripla di Papotti conclude il primo quarto con il punteggio di 19-15.
Nel secondo periodo è Russu ad aprire le danze con una tripla sul pick and pop e nell'azione successiva
Colombo trova un gioco da 2+1. Santarcangelo inizia a stringere in difesa e la Vis ne risente e va sotto, ma è
Tomesani a scuotere i suoi con 7 punti in fila. La partita si fa ruvida ed intensa, come da copione nei playoff.
La Vis riparte da uno straordinario Papotti, autore di 11 punti nel primo tempo con ben 3 triple. Sull'ultima
azione Albertini prende rimbalzo offensivo e subisce fallo, realizzando i due tiri liberi che portano al 40-40
con cui si va all'intervallo lungo.
Al rientro in campo le formazioni si rispondono colpo su colpo e nessuno riesce a prendere il largo. I
contatti sono infatti tanti e la partita che ne risulta è molto spezzettata dai falli commessi. A Fornaciari
risponde la tripla di Coslovi, che fa tornare la Vis a +1. I tiri liberi continuano ad essere tanti per entrambe le
formazioni che restano così in equilibrio. La Nova Elevators allunga fino al 60-56 di fine quarto grazie al
canestro di Albertini.
L'ultima frazione si apre all'insegna del gran ritmo e delle triple con Papotti e Fornaciari. L'inerzia sembra
passare dalla parte dei bianco-blu, ma Santarcangelo con l'energia di Fusco e De Martin torna in vantaggio.
Mancin non smette mai di punire e continua a creare anche gioco per i compagni. Si scatena però un
incontenibile Fornaciari, che con 2 triple consecutive porta gli Angels a +7. A guidare la rimonta bianco-blu
è il regista Coslovi, che grazie a due canestri consecutivi torna a -3 ad un minuto dalla fine. Le difese
tengono e così si arriva a 18 secondi dalla sirena con palla Vis in uscita da timeout persicetano. La tripla di
Tomesani non entra e così la Vis ricorre al fallo sistematico, con Fornaciari che dalla lunetta fissa il 74-78
con cui si conclude la gara.
Sarà dunque necessaria gara 3 per decretare la squadra che passerà il turno di playoff. Appuntamento a
sabato 26 maggio a Santarcangelo con palla a due ore 21.00.

 

Vittorio Scagliarini.

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy