Cookie Policy
Udinese-Sassuolo

Sassuolo, a Udine arriva un pareggio che avvicina la salvezza (1-1)

by • 20 Aprile 2019 • ConcretaCalcio, evidenza, NeroVerde, news, U.S. SassuoloComments (0)62

Il Sassuolo compie un altro passo verso la salvezza ottenendo, in casa dell’Udinese, il terzo pareggio consecutivo (1-1), che consente ai neroverdi di raggiungere quota 38 punti, nove in più dell’Empoli terzultimo, sconfitto oggi, in casa, dalla Spal (2-4). Il Sassuolo passa in vantaggio alla Dacia Arena al 31′, quando Sensi sfrutta, in contropiede, una combinazione con Berardi per battere Musso. Nella ripresa l’Udinese spinge alla ricerca del pareggio, che arriva all’80’, quando, su un’azione da calcio d’angolo, Lirola, su pressione di Okaka, devia involontariamente nella propria porta, fissando il risultato sull’1-1. I neroverdi torneranno in campo, sempre in trasferta, lunedì 29 aprile, contro la Fiorentina.

 

UDINESE-SASSUOLO 1-1

Reti: 31′ Sensi (S), 80′ Lirola (A) (U).

UDINESE (3-4-2-1): Musso; De Maio (57′ Lasagna), Troost-Ekong (76′ Teodorczyk), Samir; Stryger Larsen, Fofana (17′ Sandro), Mandragora, D’Alessandro; De Paul, Pussetto; Okaka. A disposizione: Badu, Hallfredsson, Ingelsson, Micin, Nicolas, Nuytinck, Perisan, Wilmot, Zeegelaar. Allenatore: Igor Tudor.

SASSUOLO (3-5-2): Consigli; Demiral, Magnani (46′ Peluso), Ferrari; Lirola, Sensi (65′ Locatelli), Magnanelli, Bourabia, Rogerio; Boga (85′ Duncan), Berardi. A disposizione: Babacar, Brignola, Di Francesco, Djuricic, Lemos, Matri, Odgaard, Pegolo, Sernicola. Allenatore: Roberto De Zerbi.

Arbitro: Sig. Pairetto di Nichelino (Assistenti: Liberti-Bottegoni, VAR: Banti-Tasso)

Note: Ammoniti: Mandragora (U), Demiral (S); Sandro (U), Stryger Larsen (U), Locatelli (S).

 

 

Simone Guandalini

Foto: sassuolocalcio.it

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy