Cookie Policy
Iachini Sassuolo Torino

Sassuolo-Crotone 2-1, il post-partita con le parole di Iachini e Zenga

by • 10 Dicembre 2017 • ConcretaCalcio, evidenza, NeroVerde, news, U.S. SassuoloComments (0)486

Al termine di Sassuolo-Crotone, finita 2-1 per i neroverdi, grazie alle reti di Goldaniga, Politano e all’autogol di Acerbi nella ripresa, si sono presentati in sala stampa gli allenatori delle due squadre, Iachini e Zenga, per commentare la gara appena giocata. Queste le loro parole:

Giuseppe Iachini, allenatore Sassuolo: “Rigore di Matri? Ho deciso io chi doveva calciarlo, ci alleniamo su questo in settimana, anche se stavolta è andata male. Stasera ho visto una crescita della squadra, che ha creato diverse occasioni e ha rischiato poco. La partita si era ben messa all’inizio della ripresa, perchè nell’intervallo abbiamo corretto qualcosa, poi è arrivato l’autogol di Acerbi e ci siamo complicati la vita. Mi interessa, comunque, che la squadra sia stata squadra dal primo al 90esimo minuto. I ragazzi stanno capendo quello che voglio in termini di intensità e pressione sugli avversari e verticalizzazioni veloci quando recuperiamo palla; continueremo a lavorare su questi concetti, ma la mentalità è quella giusta. Ci sono tanti margini di crescita, perchè in dieci giorni non si può modificare tutto. La nostra forza, comunque, deve essere il gioco. Sofferenza dopo il gol del Crotone? Veniamo da periodo non positivo e quando c’è un episodio negativo la squadra lo sente e lo paga.”

Walter Zenga, allenatore Crotone: All’inizio del secondo tempo abbiamo fatto molto male per circa un quarto d’ora, lo avevo urlato alla squadra già  prima dell’1-0 perchè non avevo visto lo stesso atteggiamento dei primi 45 minuti; poi abbiamo reagito bene e abbiamo anche avuto delle occasioni importanti, ma sicuramente nei prossimi giorni dovremo capire perchè c’è stato quel calo in avvio di ripresa. Cambio di Stoian? Mi serviva più qualità e forza offensiva, Stoian non era più brillante come nel primo tempo. Negli spogliatoi la squadra era determinata e carica, poi ci sono anche gli avversari che spingono di più, ma questo ci avrebbe dovuto portare ad essere più aggressivi e concentrati, invece abbiamo subito i due gol.”

 

Simone Guandalini

Foto: www.concretamentesassuolo.it

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy