Privacy Policy
Abbonamenti Sassuolo

Sassuolo, ecco gli abbonamenti: “L’obiettivo è il numero dei primi anni di A”

by • 13 luglio 2018 • ConcretaCalcio, evidenza, NeroVerde, news, U.S. SassuoloComments (0)664

In mattinata il Sassuolo ha svelato la campagna abbonamenti 2018/19, con lo slogan ‘6 dei nostri?’ che richiama al sesto anno di fila in Serie A. Da lunedì 16 luglio i vecchi abbonati avranno la prelazione per il rinnovo delle proprie tessere, mentre da mercoledì 25 partirà la vendita libera. Per tutte le informazioni utili sugli abbonamenti CLICCA QUI.

All’incontro con la stampa, svolto nella sede Mapei di Sassuolo, erano presenti il presidente Carlo Rossi, il segretario generale Andrea Fabris e l’amministratore delegato Giovanni Carnevali. Di seguito le loro dichiarazioni.

Carlo Rossi, presidente: “Noi ci mettiamo sempre la nostra buona volontà: la proprietà sta facendo sforzi per rinforzare la squadra e, al tempo stesso, si è cercato di contenere i costi degli abbonamenti, mantenendo bloccati i prezzi e inserendo condizioni vantaggiose. Da questo punto di vista, siamo tra le società più a buon mercato della Serie A. Il Mapei Stadium, inoltre, è uno dei migliori stadi italiani, considerando tutti i dettagli. Io conto moltissimo su questa campagna abbonamenti: mi auguro di tornare ad avere le stesse cifre dei primi anni della Serie A. Come numeri, direi che avere 6.500-7.000 abbonati sarebbe una buona base di partenza. C’è da tenere presente che quest’anno ci saranno personaggi come Ronaldo che giocheranno nelle squadre avversarie: saranno di richiamo e ci consentiranno di divertirci. Invito tutti a sottoscrivere gli abbonamenti e di porre attenzione anche alle condizioni vantaggiose che abbiamo cercato di inserire, come ad esempio gli abbonamenti family e varie promozioni per cercare di riempire la nostra curva. Vi aspetto numerosi!”.

Andrea Fabris, segretario generale: “Sei stagioni consecutive nella massima serie sono qualcosa di straordinario per Sassuolo, e di questo va dato atto alla società per gli sforzi fatti. Vogliamo celebrare questo traguardo tenendo bloccati i prezzi e portando avanti iniziative importantissime: l’allargamento della fascia per il ‘family’ in tutti i settori dello stadio, dando la possibilità di valorizzare ancor di più la Tribuna Sud, che è il settore che soffre di più all’interno della struttura. In questo senso stiamo cercando di agevolare moltissimo i ragazzi under 20 che, riunendosi in otto, avranno la possibilità di acquistare l’abbonamento in quel settore a soli 50 euro a testa, che è il prezzo più basso di tutta la Serie A. Sempre in Tribuna Sud ci sarà poi la possibilità, per un vecchio abbonato, di portare un amico ad un prezzo molto vantaggioso per entrambi. Spingeremo molto sul concetto della fedeltà: ci sarà un premio speciale per chi riuscirà a dimostrare di essere molto attaccato alla società, prendendo parte ad almeno quindici partite. Il prossimo campionato sarà di altissimo livello: chi si abbona potrà vedere le partite ad un prezzo agevolato, mentre con ogni probabilità quello dei singoli biglietti aumenterà. Speriamo, visto il grandissimo sforzo fatto dalla società per tenere i prezzi degli abbonamenti bloccati, di avere un grande numero di tifosi presenti: l’obiettivo è cercare di raggiungere lo stesso numero di abbonati del primo anno di Serie A“.

Giovanni Carnevali, amministratore delegato: “Con lo slogan della nostra campagna abbonamenti, c’è la volontà di dire che, se sei dei nostri, devi essere partecipe. I prezzi sono, come per la passata stagione, competitivi: quello della curva, ad esempio, è il più basso della Serie A. E’ importante far sì che i tifosi del Sassuolo vengano a seguire le nostre partite. Per quanto riguarda i biglietti singoli, come detto, ci saranno invece degli aumenti”.

 

Riccardo Corradini

 

Foto: sassuolocalcio.it

 

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy