Privacy Policy

Sassuolo-Genoa 5-3, il post-partita con le parole di De Zerbi e Ballardini

by • 2 settembre 2018 • ConcretaCalcio, NeroVerde, news, U.S. SassuoloComments (0)483

Al termine di Sassuolo-Genoa, finita con un pirotecnico 5-3 per i neroverdi i tecnici delle due squadre, Roberto De Zerbi e Davide Ballardini, hanno commentato in conferenza stampa il match appena concluso. Queste le loro parole:

Roberto De Zerbi, allenatore Sassuolo: “Mi aspettavo una gara molto difficile, come i effetti è stata. Il Genoa ha giocatori offensivi imprevedibili e molto bravi individualmente; mi aspettavo una gara come quella di oggi. Nel primo tempo abbiamo fatto molto bene e siamo anche stati un po’ fortunati, mentre nella ripresa abbiamo commesso due disattenzioni sui due gol del Genoa; è un prezzo da pagare per la gioventù della rosa. Cerco sempre di studiare l’avversario, a volte va bene, a volte no. Ho una squadra molto forte, giovane e per questo con grande margine di crescita, devo fare i complimenti alla società per come ha lavorato. Dobbiamo diventare grandi il prima possibile; è il momento di chiedere di più e di non accontentarci. Oggi posso solo fare i complimenti alla mia squadra; nonostante abbia fatto un po’ di turnover, tutti hanno risposto al meglio, anche chi è entrato nella ripresa. Boateng? Io vedo i miei giocatori come i miei figli; per me, i miei giocatori sono i migliori.”

Davide Ballardini, allenatore Genoa:I primi gol subiti sono venuti da nostri errori nella metà campo del Sassuolo. Questo ci deve far capire che se non siamo attenti, possiamo prendere tre-quattro gol in pochi minuti, come è successo oggi. Ci meritiamo questi schiaffi che abbiamo subito; siamo stati troppo superficiali e abbiamo fatto brutta figura perdendo fiducia. Equilibrio? Non è quello il punto; il problema è stata la superficialità in alcune situazioni. Contro l’Empoli siamo stati attenti per 90 minuti, oggi no. Probabilmente la vittoria all’esordio ci ha fatto sentire più forti di quello che siamo; non dobbiamo dimenticare le difficoltà della stagione scorsa. Credo di allenare dei ragazzi intelligenti, che faranno in modo che questi schiaffi presi oggi siano d’aiuto per il futuro.”

 

 

Simone Guandalini

Foto: www.concretamentesassuolo.it

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy