Cookie Policy

Sassuolo-Torino 1-1, il post-partita con De Zerbi e Mazzarri

by • 22 Dicembre 2018 • ConcretaCalcio, evidenza, NeroVerde, news, U.S. SassuoloComments (0)101

Al termine di Sassuolo-Torino, finita con il punteggio di 1-1, grazie alla rete nel recupero di Brignola, subentrato nella ripresa, che ha risposto al gol granata di Belotti, gli allenatori delle due squadre, Roberto De Zerbi, allontanato nel finale dall’arbitro Banti, e Walter Mazzarri, hanno commentato il match appena concluso. Queste le loro parole:

Roberto De Zerbi, allenatore Sassuolo: “Nell’analisi della gara di oggi dobbiamo partire dalla prestazione. Abbiamo sempre avuto in mano il gioco e, secondo me, avremmo meritato qualcosa in più, come spesso ci succede. Non siamo riusciti a conquistarci con forza e violenza i tre punti, ma fa parte del percorso che dobbiamo fare. Sono sicuro che a febbraio-marzo vinceremo questo tipo di partite. Al momento soffriamo il pragmatismo di queste squadre. Se si guarda la partita abbiamo perso due punti, se guardiamo il valore dell’avversario,invece, quello di oggi è un punto guadagnato. Espulsione? Mi sono lamentato su un’ammonizione che secondo me c’era, ma non ho mancato di rispetto a nessuno. Si è trattato di un fraintendimento. Io al Barcellona? Io qua sto bene, non voglio pensare a niente di diverso dalla gara contro la Roma. Obiettivo? Non firmerei mai per un obiettivo; mi diverto nel fare il mio lavoro e voglio che la mia squadra giochi ogni gara per vincerla. Roma? Stasera guarderò Juve-Roma per studiare i nostri prossimi avversari. Anche a Roma cercheremo di vincere, come sempre. Di Francesco? E’ il padre di un mio giocatore, con lui c’è meno rivalità che con altri.”

Walter Mazzarri, allenatore Torino: “Fa molto male prendere un gol così ingenuo nel finale; è stata una disattenzione clamorosa, potevamo gestire meglio la gara sull’1-0. In più c’era un rigore su Zaza, nel primo tempo, che non ci è stato dato. Con la tattica spregiudicata del Sassuolo potevamo fare più male in zona offensiva. Siamo entrati in campo peggio di altre volte, con un atteggiamento sbagliato, ma meritavamo, comunque, di vincere. Arbitro e Var? Non ci lamentiamo, ma ci sono dei fatti che vanno esaminati. Non credo ci sia il rischio che gli errori arbitrali diventino un alibi per i ragazzi. Oggi avevamo la partita in mano e l’abbiamo buttata via. Il Sassuolo è entrato in campo con più adrenalina, alcuni ragazzi sono entrati in campo con l’atteggiamento sbagliato. Europa League? Non voglio fare proclami. Io lavoro e cerco di migliorare i ragazzi, i risultati saranno una conseguenza. Belotti-Zaza? Hanno fatto bene, ma sono andati troppo spesso in fuorigioco. Dovevano avere più attenzione in alcune circostanze.”

 

 

Simone Guandalini

Foto: concretamentesassuolo.it

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy