Privacy Policy

SASSUOLO, UN ALTRO PAREGGIO! COL BENEVENTO E’ 2-2

by • 15 aprile 2018 • ConcretaCalcio, evidenza, NeroVerde, news, U.S. SassuoloComments (0)222

Sul campo del Mapei Stadium il Benevento trova il suo primo storico e meritato punto in trasferta. Gli autori dei gol sono Diabatè e Politano, protagonisti di una doppietta a testa. Il Benevento passa in vantaggio nel primo tempo, l’esterno neroverde pareggia a ridosso della fine del primo tempo. Sempre Politano sigla il vantaggio del Sassuolo, ma ancora una volta Diabatè riporta in equilibrio il match.
Un punto che serve poco a entrambe, col Benevento autore di una gran partita ma sempre ultimo, mentre il Sassuolo non stacca la “zona calda” della classifica restando in una posizione non così sicura.

 

SASSUOLO-BENEVENTO 2-2
Reti: (22′ Diabatè, 41′ Politano, 64′ Politano, 73′ Diabatè)

 

SASSUOLO (3-5-2): Consigli (Pegolo 77′); Peluso, Acerbi, Dell’Orco; Adjapong, Cassata, Magnanelli (Berardi 60′), Missiroli (Mazzitelli 69′), Rogerio; Politano, Babacar. A disposizione: Pegolo, Marson, Dell’Orco, Ferrini, Biondini, Cassata, Duncan, Frattesi, Matri, Pierini, Ragusa.
Allenatore: Giuseppe Iachini

BENEVENTO (4-2-3-1): Puggioni; Sagna, Djimsiti, Tosca, Letizia (Venuti 85′); Cataldi, Sandro; Guilherme (Brignola 26′), Iemmello (Parigini 65′), Djuricic; Diabaté. A disposizione:  Brignoli, Piscitelli, Sparandeo, Gyamfi, Rutjens, Billong, Cataldi, Del Pinto, Volpicelli, Sanogo, Coda.
Allenatore: Roberto De Zerbi

Arbitro: Sig. Gavillucci (di Latina)
Assistenti: Santoro (di Catania) e Zappatore (di Taranto)
V.A.R.: Manganiello (di Pinerolo)

Note: Ammoniti Peluso (S), Acerbi (S), Magnanelli (S), Cataldi (B), Sandro (B)

 

Sassuolo e Benevento si fanno male. E’ un pareggio amaro per i neroverdi che visto l’avversario avrebbero sperato in un risultato ben diverso. Dal canto suo il Benevento non aveva mai portato a casa neanche un punto da tutte le trasferte giocate in questa sua storica prima stagione nella massima serie. Tuttavia gli uomini di De Zerbi sono protagonisti di una super prestazione, dimostrando di avere un buon gioco e personalità per tutto il corso del match.
Iachini contro gli stregoni conferma il 3-5-2 con Consigli in porta, difesa a 3 con Peluso, Acerbi e Dell’Orco. A centrocampo ci sono Adjapong e Rogerio esterni, Cassata, Magnanelli e Missiroli in mezzo al campo. Il tandem offensivo è composto da Politano e Babacar.

Il primo tempo non è entusiasmante in termini di gioco espresso in campo per quanto riguarda i colori neroverdi, l’occasione per passare in vantaggio la ha Cassata sul destro, quando al quarto d’ora Missiroli pennella per il centrocampista ex Ascoli che dal limite dell’area prova il  pallonetto, ma manca la porta alzando troppo il pallone.
Al 22′ è il Benevento a portarsi in vantaggio, Djuricic innesca Diabatè davanti alla porta, servendolo con un colpo di tacco tanto bello quanto efficace, l’attaccante maliano non fallisce l’appuntamento col gol scavalcando il portiere con un “cucchiaio”.
Il Sassuolo quando attacca lo fa dalla parte destra del campo, Adjapong sovrappone spesso e arriva diverse volte al cross dalla fascia, il più delle volte vanamente. Gli ospiti giocano un buon calcio, tante le trame interessanti create in particolare con Djuricic, sicuramente l’uomo più pericoloso quest’oggi.
Al 41′ il Sassuolo trova il pareggio, Magnanelli filtra un passaggio dalla trequarti di prima intenzione verso Babacar sulla destra, l’attaccante controlla e serve Politano che sbuca davanti al difensore e batte Puggioni col destro.
Ad inizio ripresa il Sassuolo pare avere un atteggiamento diverso rispetto ai primi 45′, Iachini deve aver suonato la carica durante l’intervallo. Al 60′ il mister neroverde trasforma il suo Sassuolo, inserendo Berardi per il capitano Magnanelli, passando così al 3-4-3. Dopo pochi minuti Politano porta il vantaggio in casa Sassuolo: l’assist-man è lo stesso del primo gol, Khouma Babacar, che anche in questa occasione manda in porta l’esterno, il quale è a sua volta bravissimo a superare con uno scavetto il portiere beneventano.
Nonostante la carica di Iachini e l’ingresso di un ulteriore attaccante, l’effetto caffeina per i neroverdi dura soltanto 20 minuti. Il Benevento, autore di una grandissima partita, trova un pareggio strameritato. A firmare un’altra doppietta, dopo quella di Politano, è Diabatè, che al minuto 73 sfrutta un passaggio preciso dalla sinistra di Cataldi, l’attaccante africano è abile a calciare verso Consigli in spaccata. Quest’ultimo uscito infortunato dall’azione lascia il campo e a sostituirlo è Pegolo, al primo minuto effettivo in questo campionato.
Il Benevento ne ha di più, Djuricic in assoluto il migliore in campo è una vera e propria spina del fianco per Acerbi e co. Peccato per Brignola che nel finale spreca due chances colossali in area, una di piede e una di testa, mentre l’ultimissima occasione al 94′ è per Politano, dove il suo sinistro termina di poco fuori.

 

PAGELLE U.S. SASSUOLO:
Consigli 6 (Pegolo s.v.) Peluso 6 Acerbi 5,5, Dell’Orco 5,5 Adjapong 5,5 Cassata 5,5 Magnanelli 6 (Berardi 5) Missiroli 6, (Mazzitelli 6) Rogerio 6 Politano 7,5 Babacar 7.

immagine in evidenza: sassuolocalcio.it

 

Stefano Accardo

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy