Cookie Policy
navile 2018/19

Sconfitto il Navile tra le mura amiche

by • 11 Febbraio 2019 • Prima Divisione, TimeOutComments (0)39

Prima Divisione Girone E

Navile Basket – Playground Volta 44-47

(17-12; 26-22; 38-32; 44-47)

 

Navile: Cannella 7, Battistini 2, Gnudi 5, Ferrari 2, Martoccia, De Lillo A., Venturini (K) 2, Guizzardi 6, De Lillo
F. 4, Sestito 11, Talassi 5, Magni All. Giudiceandrea

Playground: Nanni 6, Monducci F. 4, Bergamini T. 12, Tampieri 4, Albertazzi D., Caprara J. 10, Remondini 9,
Caprara A., Fabbretti (K) 2 All. Fiera

Arbitri: Raspanti Sergio, Conte Mauro

 

Inizia con una giornata di ritardo, il girone di ritorno del Navile, che ospita tra le mura amiche Playground
Volta, vincente nel primo incontro della stagione bianco-rossa di 2 punti. L’inizio del match è molto lento,
con ritmi bassi e duri contatti su entrambi i lati del campo con Sestito che mette 7 punti a referto per il
Navile e Remondini che risponde prontamente tenendo i giocatori in maglia nero-oro a distanza di soli 5
punti. Nella seconda frazione partono meglio gli ospiti che sono abili nello sfruttare una situazione falli
sfavorevole dei lunghi avversari, trovando diversi punti da Caprara, soprattutto dalla lunetta. È ancora
Sestito a mantenere il vantaggio per la squadra allenata da coach Giudiceandrea, che prova un timido break
di 4 punti in chiusura di quarto, che fissa il risultato a metà gara sul 26-22 Navile. Se il secondo quarto si era
rivelato molto poco produttivo offensivamente, il terzo non è da meno ed entrambe le squadre si ritrovano
a faticare per trovare la via del canestro, spesso con conclusioni dalla lunga che però non vanno
praticamente a bersaglio (per il Navile 3/18 dall’arco) con Talassi e Gnudi (8 punti complessivi) che
rispondono al secondo fratello Caprara e compagni, riuscendo tuttavia a portarsi sul +6 a 10’ dal termine. I
padroni di casa partono malissimo nell’ultimo quarto passando da +8 (40-32) ad uno spettrale 40-41 che fa
ripiombare il PalaLame nello scenario ben noto delle partite perse negli ultimi minuti. Caprara prima e
Remondini poi, trovano senza troppi problemi dei punti fondamentali per tenere a galla Playground volta,
non avendo praticamente opposizione in attacco dove la situazione difensiva dei ragazzi in maglia bianca
diventa irreale, con totale impossibilità di difesa pulita. Guizzardi tiene il match punto a punto, ma a 20’’ dal
termine Caprara trova il canestro del +2 e su un errore in rimessa dei padroni di casa, il +3 definitivo che
regala agli ospiti la vittoria contornata dall’incredibile rimorso del Navile per un match gettato all’aria.
Classifica cortissima, con ben 9 squadre in appena 4 punti, con un’impossibilità di comprendere gli scenari
futuri. Navile che inciampa dopo 2 vittorie tiratissime contro le prime due della classe e che dovrà
riscattarsi in settimana contro l’attuale capolista in trasferta.

Gianluca Ferrari

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy