Cookie Policy
Medolla 2017-2018

Suicidio Omega, Medolla espugna il Pala Lame

by • 4 dicembre 2018 • Promozione, TimeOutComments (0)43

Promozione Girone C

Omega Basket-Pall. Team Medolla 59-63

(19-8; 35-25; 49-46)

 

Omega Basket: Belleri NE, Piccinini 17, Bacocco 4, Aparo 3, Scalorbi, Dal Pozzo 7, Coccaro, Baraldi NE, D’Andola 8, Morales 8, Bolelli 10, Carrettin 2. All. Tassi

Medolla: Barbieri 17, Bergamini 16, Galeotti 10, Meschiari 6, Cresta 5, Scaravelli 5. Spinelli 2, Panin 2, Zanoli, Fiume, Guarnieri. All. Cavicchioli

Arbitri: Bertocchi e Conte

 

Va in scena al PalaLame il più clamoroso dei suicidi da parte dell’Omega capace di un terrificante parziale di 0-11 negli ultimi 100” di gara. Partiamo da qui. I rossoblù sono stati sempre avanti nel punteggio con un massimo di 13 punti e a 1’ e 40” dalla fine sono 59-52 e palla in mano; sciagurata e precipitosa conclusione da 3 di Dal Pozzo che scatena il contropiede ospite: arresto e tiro da 3 e canestro; palla persa da Piccinini e nuova bomba per il 59-58. L’Omega gioca al limite dei 24” ma, con quattro piccoli in campo la soluzione di tiro è uno shot dall’angolo del pivot Morales, mancano 45” e Medolla ha la palla del sorpasso che si concretizza in un nuovo tiro da 3 a canestro, coach Tassi non ha più time out, Piccinini tenta la penetrazione ma sbaglia e sul rimbalzo difensivo c’è l’ovvio fallo di Dal Pozzo e gli ospiti chiudono il match dalla lunetta.
Suicidio clamoroso in una gara importantissima, condotta per 39’e40” ma persa in modo incredibile quando ormai il traguardo era in vista; resta l’ottimo primo tempo chiuso sul 35-25 ed una gara comunque positiva fino all’allucinante finale. Tutti bravi i rossoblù per 38’ e 20”, tutti dietro la lavagna poi dato il finale.

Fallito quindi l’esame di maturità mentale dell’Omega che si è sciolta in modo assurdo quando aveva la gara in mano. Ora si va ad Anzola che ci ha superato in classifica dove siamo stati raggiunti da Medolla. Il rischio assai concreto è di trovarsi quarti o quinti venerdì sera e vanificare così in sette giorni due mesi e mezzo più che positivi.

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy