Privacy Policy

The Electro World: maggio 2017

by • 15 maggio 2017 • evidenza, news, The Electro WorldComments (0)378

The Electro World è la classifica delle dieci migliori tracce di musica elettronica del momento. Vi faremo conoscere e apprezzare i migliori dj di tutto il mondo.

In decima posizione troviamo il remix prodotto Golden Features del brano “Lose It” (parte cantata di Vic Mensa), traccia facente parte dell’ultimo album di Flume. Golden Features ha stravolto in gran parte la traccia originale introducendo una ritmica in 4/4 e sonorità tendenti alla G-House e Bass House.

Nono posto per un altro remix, questa volta prodotto da Haenel (artista sud coreano) che, fresco della sua seconda produzione, ha dato il suo tocco Future Bass a “Mine”, singolo risalente a due anni fa di Phoebe Ryan. Le sonorità felici sono assai presenti nello stile di questo produttore e questa sua caratteristica è facilmente notabili anche in questo stupendo remix!

Ottavo posto della classifica per “Borderline”, singolo realizzato da Tryple, giovane e promettente dj e producer di Firenze. Il brano inizia con un coinvolgente intro che, dopo un minuto abbondante, lascia spazio ad un potente drop caratterizzato da supersaw ed i tipici growl dubstep (bassi molto distorti che ricreano “suoni animaleschi”).

In settima posizione troviamo “Run Up” (traccia di successo dei Major Lazer, Nicki Minaj e PartyNextDoor), remixata da Wax Motif. Nella traccia in questione si passa da un intro electro ad un break trap ad un drop tendente alla Bass House (genere che sembra andare notevolmente a genio a Wax Motif nell’ultimo peroiodo). Insomma, un bel mix di generi e sonorità che sicuramente non fanno passare la traccia inosservata.

Sesta posizione per “Dem Fraid”, brano appartenente all’ultimo EP del duo americano Boombox Cartel: “Cartel”. Che dire, questo pezzo ha tutto il necessario per essere una vera e propria bomba da dancefloor: bassi potenti, vocal coinvolgente e drop caratterizzati da un lead semplice ma che, nell’insieme, è di forte impatto.

Quinto posto della Top 10 di maggio per “Caught Fire”, traccia prodotta da Mercy X e cantata da Ashley Lawless. Lowly Palace, collettivo indipendente di artisti, non delude nemmeno questo giro e sforna un’affascinante traccia. Mercy X, produttore canadese, ha puntato molto su una melodia emozionante e d’impatto che, mescolata con la voce di Ashley Lawless, rende benissimo l’effetto desiderato.

In quarto posizione troviamo un altro remix di una canzone di Flume: Wall Fuck. La traccia del produttore australiano è stata remixata e, a mio parere, migliorata da Ramzoid e Gramatik, due giovani produttori americano di notevole talento. Il mood della traccia originale viene parzialmente mantenuto in entrambi i break, mentre nel drop avviene il salto di qualità: ritmo coinvolgente, batterie, bassi e lead rendono il tutto emozionante!

Terzo gradino del podio per il remix di Cazztek dell’ultima hit di Throttle: “Hit The Road Jack”. La traccia, seppur remixata, ricorda molto lo stile di Throttle: ritmica in 4/4, sonorità da “DirtyDisco” (come le ha soprannominate lo stesso Throttle), trombe e pianoforti. Ma ciò che colpisce maggiormente in questo brano è il basso utilizzato nel drop, è ciò che dà quel tocco in più alla traccia, rendendola una vera “arma da pista” per i dj.

Medaglia d’argento per un ragazzo che ho conosciuto casualmente su Facebook: Onii-san (il suo nome d’arte), che ha realizzato un fantastico “flip” (una tipologia di remix) di “Mask Off”. Onii-san ha deciso di mantenere solamente la parte strumentale del brano originale ed introdurre il suo fantastico drop.

Prima posizione per “Koto”, uno dei quattro brani prodotti da Klahr (produttore di Size Records) per il suo EP “Dreaming Wild”. In effetti “Koto” e le altre tre tracce presentano un’atmosfera sognante, quasi mistica. Koto, però, riesce ad unire questo mood ad una ritmica da dancefloor, più spinta e ballabile.

Alberto Vandelli

Share this...
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this pageEmail this to someone
©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy