Cookie Policy
navile 2018/19

Un Navile sontuoso vince a Comacchio

by • 11 Febbraio 2019 • Promozione, TimeOutComments (0)73

Promozione Girone D

BASKET DELTA COMACCHIO – NAVILE BASKET 72-95

(18-32; 40-49; 54-70)

 

COMACCHIO: Peretti S. 23, Iannello S. 19, Tralli N. 17, Dellamorte F. 5, Stella S. 4, Gregori G. 4, Carli D., Boccaccini D., Cavalieri N., Ferroni A. (Cap.). All.re: Brandani M.

NAVILE: Accorsi F. 21, Pasquali M. 21, Martelli S. 14, Chiapparini A. 12, Lazzari R. 11, Magi G. 8, Bordonaro L. 6, Lombardo L. 2, Missoni A., Bonvicini F. All.re: Corticelli M.

Arbitri: Bonetti e Golfieri

 

Ottima partita del Navile Basket, che nella lunga trasferta di Comacchio sfodera una convincente prestazione di squadra, imponendosi contro i sempre ostici padroni di casa del Basket Delta.
Vittoria molto importante, perché permette di proseguire il braccio di ferro con la Ghepard.
Cronaca: in un PalaFattibello con buona cornice di pubblico il Navile parte con Roberto Lazzari, Matteo Pasquali, Federico Accorsi, Simone Martelli e Alessandro Chiapparini, mentre Coach Marco Brandani schiera Iannello, Ferroni, Boccaccini, Stella e Peretti.
Inizio di partita favorevole ai padroni di casa, che vanno a segno con Peretti, Iannello in entrata e, dopo un canestro di Martelli, ancora con Iannello da 3 punti, 7-2.
Il Navile si riorganizza e arrivano il canestro di Accorsi, i liberi di Chiapparini e il canestro di Martelli, per il controbreak che vale il sorpasso, 7-8.
I bolognesi sono bravi a creare spazi in attacco per Chiapparini, che sotto canestro concretizza l’ottimo lavoro dei compagni.
Quando si mettono a segnare anche Lazzari e Pasquali il vantaggio del Navile inizia ad aumentare, 14-23, nonostante i canestri di Stella, Gregori e Tralli per Comacchio.
Accorsi continua a dilatare il vantaggio per il Navile segnando una gran tripla, coadiuvato da Martelli e Pasquali, incontenibili: due canestri del solito Peretti tengono in qualche modo Comacchio in gara, nel festival offensivo del Navile nel primo quarto: 18-32 dopo 10’.
Nel secondo quarto il Basket Delta si presenta molto aggressivo, attaccando con continuità il ferro e procurandosi molti tiri liberi, che segna con continuità.
In difesa Coach Brandani propone una box and one e brani di 1-3-1, che il Navile attacca con un po’ di fretta, anche se la tripla di Lazzari al termine di una buonissima circolazione di palla mantiene il vantaggio ospite oltre le 10 lunghezze.
Iannello e Peretti si caricano sulle spalle l’attacco dei padroni di casa, segnando rispettivamente 7 e 11 punti nel quarto sui 22 del Basket Delta.
Il Navile, un po’ distratto in difesa sulle penetrazioni degli esterni e sugli aiuti, si affida a Magi, Chiapparini e a Pasquali, che sul finale di quarto si carica la squadra sulle spalle, segnando 5 punti consecutivi, tra cui la splendida entrata sulla sirena che fissa il punteggio sul 40-49 per il Navile all’intervallo lungo.
Negli spogliatoi la parola d’ordine per il Navile è stringere in difesa, perché l’ottima performance offensiva messa in campo fino a quel momento necessita, per non incorrere in un match tirato fino alla fine, di un aumento della qualità difensiva.
L’inizio del terzo quarto inizia ancora sotto il segno di Pasquali e Accorsi per il Navile, mentre per Comacchio sono Stella e Iannello, con una grande entrata, a muovere il tabellone.
Sul 44-52 il Navile riesce a innestare le marce alte: Lazzari ruba palla e va a segnare indisturbato, Accorsi indiavolato segna in tutte le maniere, mettendo a referto 7 punti consecutivi (saranno 21 con 7/8 da 2 al termine della partita), Martelli e Chiapparini si procurano liberi che mettono dentro con precisione: arriva il break, stordente, che viene mitigato solo da 3 triple del Basket Delta (due a firma Tralli, una Peretti, dopo il pick and pop).
Dopo 30’ la partita è indirizzata, il punteggio recita 54-70 Navile.
Ultimi 10’, Comacchio è sulle gambe a causa delle assenze e il Navile continua a macinare gioco, con Lombardo a mettere tanta pressione in difesa, Magi a proporre buone soluzioni in attacco e Pasquali a segnare la tripla della staffa allo scadere dei 24”.
Negli ultimi minuti in casa Navile si vedono ottime cose da Gigi Bordonaro (6 punti e 2 asssit) e da Pasquali, che segna gli ultimi punti del Navile.
Per Comacchio gli ultimi a mollare sono Tralli e Iannello, anche se il divario è costantemente oltre i 20 punti.
Finisce 72-95, il Navile può festeggiare la vittoria numero 14 in campionato.
Per il Basket Delta la corsa alla tranquilla salvezza auspicata dalla Società passa dal recupero degli infortunati, perché la qualità di gioco messa in campo è comunque di buonissimo livello.
Il prossimo impegno per il Navile sarà martedì 19 febbraio alle 21:45, quando alla palestra di Via Verne arriverà il Peperoncino Mascarino, nel recupero del big match della prima giornata di ritorno.
Comacchio invece renderà visita alla Vis 2008 Ferrara, squadra in forte crescita, giovedì 14 febbraio alle 21:20.

Mario Corticelli

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy