Cookie Policy
US Reggio Emilia

US Reggio vince a Casalgrande e vola in vetta alla classifica

by • 5 Dicembre 2018 • Prima Divisione, TimeOutComments (0)129

Campionato di Prima Divisione, girone B

Virtus Casalgrande – U.S. Reggio Emilia 50-56

(12-16, 24-23, 39-37)

 

 

Virtus Casalgrande: Scalabrini 6, Rossi R. 9, Rossi D. 5, Govi 2, Oleari, Bucci , Bonatesta 4 , Paroli , Grazi 12, Talami 10, Vacondio ne, Zanni 2. All.: Ferrari.

US Reggio Emilia: Germini 11, Ferri 2, Braglia 17, Matureli 7, Vertellesi 1, Mariech 2, Bertoldi 2, Montanari 8, Colla, Bonacini 2, Bevivino 3. All.: Siani, Ass.All.: Vizzari.

Arbitri: Romiti e Gallo.

 

 

Tornano in campo Virtus e US Reggio Emilia nell’anticipo disputato mercoledì 5 in quel di Casalgrande. I padroni di casa, reduci da due vittorie consecutive, puntano a rimanere imbattuti fra le mura amiche, mentre gli ospiti tentano di mantenersi saldamente in vetta alla classifica, attendendo la partita di Correggio.

La prima frazione di gioco vede una buona Virtus riuscire ad andare spesso al ferro, mettendo in difficoltà fin da subito gli avversari, i quali tentano di rimediare mettendo in campo aggressività e fisicità. Nonostante ciò, l’attacco ospite pare bloccato, ad eccezione di Braglia, che grazie ad alcune buone penetrazioni consente ai suoi di riprendere i casalgrandesi nel punteggio, e poi di portarsi in vantaggio. Ancora una volta, dopo un buon inizio i padroni di casa si adagiano sugli allori e in men che non si dica subiscono un contro-parziale, dovuto soprattutto ai troppi rimbalzi concessi agli avversari. Pur commettendo qualche errore di troppo, nel secondo quarto c’è una buona reazione da parte dei biancoblu, i quali riescono ad andare all’intervallo lungo in vantaggio 24-23.

Alla ripresa entrambe le squadre rientrano in campo bene, mostrando un buon gioco e ottime soluzioni offensive. Alla fine del periodo, con il punteggio ancora bilico, la Virtus commette qualche fallo di troppo, consentendo a US Reggio di tirare il fiato ed andare in lunetta, da dove gli ospiti sbagliano poco o nulla; dall’altra parte però Bonatesta infila due conclusioni dalla media e fa arrivare i suoi agli ultimi 10 minuti in vantaggio 39-37. Nell’ultimo periodo, dopo essere stato in ombra per il secondo e terzo quarto, sale nuovamente in cattedra Braglia, che con due triple porta i reggiani in vantaggio. A due minuti dal termine, Germini segna la tripla che vale il +8, chiudendo virtualmente i giochi. Dall’altra parte, Casalgrande sembra non riuscire a reagire, sbagliando qualche libero di troppo e non facendosi trovare pronta nei momenti decisivi, quando ancora una volta vengono concessi troppi rimbalzi agli avversari.

US Reggio vola dunque in solitaria in vetta alla classifica, aspettando che Correggio recuperi le due partite mancanti; la Virtus incassa invece la prima sconfitta casalinga, che dimostra quanto lavoro ci sia ancora da fare in allenamento.

 

Fabio Talami

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy