Cookie Policy

US Maranese – AC Pozza 3-1: i rossoblu affondano il Pozza

by • 2 Aprile 2017 • US MaraneseComments (0)787

US MARANESE – AC POZZA 3-1

US Maranese: Pinna, Corniola, Iacconi (75’ Cuoghi), Stuccilli, Bevere, Testoni, Demaria F., Demaria G., Donnini, Ricci (85’ Badiali), Pasquali (65’ Ranese). A disposizione:  Garoffalo, Bagni, Nadini, Monti. Allenatore: Scaglioni.

AC Pozza: Levoni, Rovatti, Balestrazzi (86’ Bahini), Mantovani (60’ Schianchi), Baraccani, Oppido (82’ Minelli) , Montagnani, Tincani, Toni, Pancaldi, Scacchetti. A disposizione: Raimondi, Aravecchia, Venturelli, Bevini. Allenatore: Lanzarini

Arbitro: Sig. Corazza della sezione di Bologna.

Ultima giornata di fronte al proprio pubblico per la squadra allenata da mister Scaglioni, che nonostante il periodo buio vuole ritrovare prestazione e risultato per rimanere agganciati al treno playoff. Dall’altra parte il Pozza di mister Lanzarini, con meno motivazioni data la situazione in classifica, ma allo stesso tempo più libera e tranquilla nell’affrontare la partita.

Nei primi 45’ di gioco i padroni di casa dimostrano le maggiori motivazioni nell’approccio alla gara, cercando di costruire gioco dal basso e costringendo il Pozza nella propria metà campo. Questa maggiore intraprendenza permette però al Pozza di ripartire in contropiede e conquistarsi una punizione importante dal limite con Toni, che però non viene sfruttata. Alla mezz’ora anche i padroni di casa ci provano su punizione, ma il tiro di Demaria G. è facile preda di Levoni. A distanza di dieci minuti i rossoblu trovano la rete del vantaggio: Bevere raccoglie una rimessa laterale dalla trequarti ed incornicia un assist per capitan Demaria sul secondo palo, che di testa batte il portiere ospite. Il Pozza sembra aver accusato il colpo e continua a subire l’iniziativa dei padroni di casa, che dopo il gol giocano con una maggior leggerezza non concedendo quasi nulla alla squadra avversaria.

Il secondo tempo vede una Maranese meno pimpante, che fatica a costruire gioco con lucidità e dopo pochi minuti gli ospiti ne approfittano per affondare il colpo: il cross di Rovatti dalla destra trova Toni in area di rigore, che con un colpo di testa anticipa tutti e segna la rete del pari. I padroni di casa trovano proprio nel gol subito la reazione necessaria per tornare in partita e dopo cinque minuti tornano in vantaggio grazie al tiro di Ricci, che dopo aver ricevuto palla da Bevere al limite dell’area si gira e trafigge Levoni alla sua sinistra. A questo punto gli ospiti perdono fiducia e concedono più spazio alla manovra rossoblu, che porta più volte la squadra di Scaglioni al tiro con Donnini e Ricci. A dieci minuti dal termine arriva infatti la terza rete della Maranese; Donnini prolunga la rimessa di Cuoghi sul secondo palo, dove Demaria G. insacca da pochi passi. Nel finale i rossoblu vanno vicini anche alla rete del 4 a 1 con Testoni, che non trova però lo specchio della porta.

 

Una vittoria importante per la Maranese, che grazie ai tre punti di oggi rimane agganciata al treno playoff e ritrova entusiasmo dopo una prestazione convincente in una partita dove hanno prevalso le maggiori motivazioni dei ragazzi di Scaglioni.

Fabio Demaria

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy