Cookie Policy

VIGNOLA BATTE SAN POLO GRAZIE AD UN GRANDE SECONDO TEMPO

by • 7 ottobre 2018 • Serie D, TimeOutComments (0)487

Serie D Girone A

Gester SPV Vignola – Sampolese Basket 63-48

(14-13; 11-14; 20-9; 18-12)

.

.

SPV: Ganugi, Fiorini, Poluzzi 2, Caltabiano, Galvan 18, Zagni, Degliangeli 2, Cuzzani 21, Guidotti (Cap.) 16, Bastia 4. All.: Sacchetti. Ass.: Zavatta e Prandini

Sampolese: Grulli 1, Ligabue, Minardi 6, Davoli 7, Carloni, Benevelli n.e., Braglia 9, Galassi 1, Tondo (Cap.) 8, Margini 5, Magliani 7, Hasa 4. All.: Corali

Arbitri: Paradiso Simone di Modena (MO) e Pongiluppi Filippo di Mirandola (MO)
Note: fallo antisportivo a Margini (S.Polo); spettatori 200 circa
MVP: Cuzzani (SPV)

.

.

Parte con il piede giusto la nuova stagione della Scuola Pallacanestro Vignola; seppur senza il play Badiali, i giallo-neri battono una coriacea Sampolese, conquistando i primi due punti grazie ad una grande seconda metà di gara.

sampolese vs granaroloEntrambe le formazioni cominciano contratte, con Vignola che trova i primi punti da Galvan e Cuzzani, con un Poluzzi che giganteggia a rimbalzo; San Polo risponde con Galassi (libero) e Tondo (quattro punti di fila). Cuzzani prende per mano i suoi segnando sei dei nove punti vignolesi, seguiti dalla tripla ancora di Galvan, ben assistito da Fiorini. I reggiani colpiscono in penetrazione (Minardi) e da dietro l’arco (Margini); la tripla di Magliani ed i liberi di Galvan fissano il parziale sul 14-13 alla prima sirena.

Nel secondo quarto Poluzzi buca la difesa appoggiando al tabellone, ma Davoli scrive la parità a quota 16; capitan Guidotti ne scrive due, così come Braglia e Galvan. Ancora il numero 12 reggiano punisce, ma stavolta grazie al tiro pesante (20-21); i quattro punti filati (Davoli-Braglia) dei bianco-rossi, tengono le distanze fino al canestro di Cuzzani che ossigena l’ambiente giallo-nero. Alla pausa lunga il tabellone cita: SPV-Sampolese 25-27.

Durante e dopo l’intervallo Vignola si trasforma e diventa la vera Vignola, giocando un grande terzo periodo, nel segno del proprio capitano, che infila tre bombe su quattro tentativi, ben supportato dal solito tandem Cuzzani-Galvan; Guidotti ci mette anche il tiro da dentro l’area e, con il libero di Bastia, SPV prova a scappare sul 45-36 di fine terzo quarto, tenendo Sampolese a distanza e, soprattutto, a soli nove punti segnati in dieci minuti.

Nell’ultimo quarto Gester gestisce e tiene le distanze con gli ospiti, nonostante il tentativo di riavvicinarsi da parte di Tondo-Davoli-Hasa; i giallo-neri, però, replicano grazie a Cuzzani ed alla quarta tripla di Guidotti (assist Galvan). La “ciliegina sulla torta” la mette Cuzzani con un arresto, passo e tiro che chiude il “coast-to-coast”, facendo esplodere il Palasport Città di Vignola. Il canestro di Degliangeli ed i liberi di Galvan (10 su 13 a cronometro fermo per l’esterno vignolese), chiudono la contesa, non prima di aver assistito alla bomba di Magliani, che fissa il risultato sul 63-48.

MVP è Marco Cuzzani, nel giorno del ri-esordio in campionato sul parquet vignolese; buone anche le prove di Galvan e Guidotti. Per San Polo bene Braglia e Magliani.

.

I prossimi impegni:

NBM Mirandola – SPV Vignola, Domenica 14 Ottobre ore 18:00

Sampolese – Nazareno Carpi, Venerdì 12 Ottobre ore 21:15

.

Davide Ceglia

.

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy