Privacy Policy

VIGNOLA SCENDE DAI MONTI CON LA PRIMA SCONFITTA STAGIONALE

by • 12 novembre 2017 • Prima Divisione, TimeOutComments (0)89

Prima Divisione Girone D

Pol. Vergatese – Scuola Pall. Vignola   85-84 d3ts 

(21-16; 20-15; 10-19; 12-13; 22-21)

.

.

Vergato: Franceschini (Cap.) 2, Lenzi 9, Maranelli 5, Baggioli 9, Malavolti n.e., Giuliani 30, Bartoletti 8, Fanti n.e., Succi n.e., Carrieri 4, Tassi 6, Medici 12. All.: Padovan. Ass.: Ghini

SPV: Pancaldi (Cap.) 10, Chini F. 20, Canelli 2, Chini G. n.e., Battistini 2, Ceglia 2, Clò 3, Franchi 20, Gazzotti 4, Malagodi 2, Zagni 19. All.: Fossali

Arbitri: Conte e Carpanelli

MVP: Giuliani (Vergato)

.

.

Partita infinita in quel di Vergato per la SPV Vignola, che cede ai padroni di casa dopo una maratona di due ore e mezza; nel primo quarto partenza a razzo degli ospiti, che non sbagliano mai, trascinati dalle realizzazioni di Chini e Franchi (5 punti per il primo e già doppia cifra per il secondo al termine della prima frazione). Si sveglia Vergato che, spinta anche dal proprio pubblico (circa una ottantina di presenze sulle tribune bolognesi), entra nel match con il trio Lenzi-Giuliani-Medici, e chiude avanti alla prima sirena sul 21-16.

Nel secondo quarto i padroni di casa cominciano a scavare il solco, con un paio di canestri a testa firmati Carrieri e Tassi; per Vignola buon impatto di Malagodi sotto le plance in difesa e di Zagni che, assieme ai soliti Franchi e Chini, ed a due punti di capitan Pancaldi, portano i giallo-neri alla pausa lunga sul 41-31 Vergato.

Le urla di coach Fossali si trasformano sul campo, e SPV in un “amen” riagguanta punteggio e partita, sorprendendo i vergatesi con un parziale di 11-0 ad opera di Chini (tripla), Zagni (due triple) e Pancaldi (bottino pieno in lunetta); dopo il time out, Vergato si ricompone e torna a far girare palla come nel primo tempo, trovando la via realizzativa con Giuliani e Medici. Vignola rimane li e chiude il quarto con il canestro di Gazzotti, per il nuovo -1 (51-50).

Nell’ultima frazione regna il totale equilibrio, con Vergato che attacca, e Vignola che risponde colpo su colpo; i padroni di casa si chiamano Giuliani (8 nel quarto per il MVP di fine contesa), mentre a rispondere sul fronte avversario ci pensano Pancaldi e Clò. Il canestro di Lenzi ed il libero di Giuliani mandano in testa Vergato 63-60, ma Chini è di un’altra idea ed insacca la bomba del pareggio.

Non succede più nulla e si va al supplementare; anzi, ai supplementari, perchè ce ne saranno ben tre; i nove punti complessivi ancora di Giuliani negli extra-times sono pesantissimi, così come il cinismo di Baggioli dalla linea della carità. Con Franchi fuori per cinque falli, è Zagni a prendere per mano SPV; le realizzazioni di Chini e Ceglia mettono ancora in dubbio chi si porterà a casa la posta in palio ma, nonostante svariati possessi per vincerla, Vignola non sfrutta ed ad accaparrarsi i due punti sono i padroni di casa della Vergatese.

I prossimi impegni:

F84 – SPV, Lunedì 20 Novembre ore 20:50

Pallavicini – Vergatese, Domenica 19 Novembre ore 18:00

.

Immagine Evidenza: Magic Alto Reno pagina Facebook

Immagine articolo: Fabio Montanari

.

Davide Ceglia

.

Share this...
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this pageEmail this to someone
©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy