Cookie Policy

BasketReggio non incide, la Virtus Casalgrande ne approfitta

by • 8 Febbraio 2019 • Prima Divisione, TimeOutComments (0)51

Campionato di Prima Divisione, girone B

Virtus Casalgrande – BasketReggio 66-50

(15-15, 32-29, 53-45)

 

 

Virtus Casalgrande: Scalabrini 4, Rossi R. 9, Rossi D. 4, Oleari A. 17, Oleari S. 5, Govi 5, Bucci, Paroli, Grazi 8, Talami 10, Incerti 2, Zanni 2. All: Ferrari.

BasketReggio: Miselli, Francia 11, Ward, Massari 16, Lombardini 2, Razzini 2, Mattioli 13, Bondavalli 4, Benfenati, Camurri 2. All: Croci.

Arbitri: Femminella e Rizzo.

 

Sfida ricca di emozioni a Casalgrande fra Virtus e BasketReggio, che vede i padroni di casa imporsi sugli avversari con non poche difficoltà.

I casalgrandesi entrano in campo bene, trovando il fondo della retina dalla media con Rossi e Talami; gli ospiti non si fanno però trovare impreparati, rispondendo con Francia sotto canestro e con il solito Massari dall’arco. Primo quarto dunque all’insegna dell’equilibrio, con le squadre che sfruttano al meglio le caratteristiche dei propri giocatori. Nel secondo periodo arriva subito un infortunio nelle file degli ospiti: Ward è costretto infatti ad abbandonare il campo dopo aver giocato poco più di un quarto. BasketReggio subisce il colpo e ad approfittarne è subito Oleari, che mette i primi punti di un’ottima serata per lui (17 punti finali, massimo stagionale). Nel finale di quarto gli ospiti riducono le distanze, arrivando fino al -3 grazie ad una bomba di Massari.

Al rientro dall’intervallo, la gara vede una Virtus a due facce: in contropiede prolifica, a difesa schierata disastrosa. Dall’altra parte, i reggiani tentano di andare spesso sotto canestro per cercare il contatto, sfruttando la fisicità dei propri lunghi. La partita diventa fisica, ed entrambe le squadre esauriscono il bonus dopo pochi minuti, con gli allenatori che si vedono costretti a fare dei cambi per non arrivare al finale con giocatori con 4 falli. Nell’ultimo periodo, con i padroni di casa avanti di 8, arriva subito una cattiva notizia per gli ospiti: Massari commette prima il suo quarto fallo, e poco dopo riceve tecnico per proteste, concludendo anzitempo la sua partita. A questo punto BasketReggio, già con una panchina accorciata dall’infortunio di Ward, sembra accusare la stanchezza, affidandosi con poca efficacia alle soluzioni dei singoli. La Virtus invece riesce a gestire bene il vantaggio, facendo girare bene la palla contro la zona avversaria.

Alla sirena finale, il punteggio dice 66-50 per i padroni di casa, che ribaltano così anche la differenza canestri. Buona gara per la Virtus, che dovrà cercare di confermarsi venerdì 15 nell’impegnativa trasferta di Suzzara; occasione persa invece per BasketReggio, che avrà l’occasione di rifarsi a Vezzano contro una Go Basket più in forma che mai.

 

Fabio Talami

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy