Cookie Policy
casalmaggiore 2018-2019

Vittoria fondamentale per i Thunder Casalmaggiore

by • 18 Maggio 2019 • Serie C Silver, TimeOutComments (0)44

Serie C Silver

E’PIU’ THUNDER CASALMAGGIORE – ARDENS SEDRIANO: 82 – 61

(24-21, 39-38, 62-52) 

 

E’PIU’ CASALMAGGIORE: FONTANA 6, CAVALIERE, MANGIAPANE 19, ZERBINI 19, ANTOZZI 4, ANTWI, PIROLO, MARLETTA 15, ZANI, MARCHINI 18, DONZELLI, FRILLI 1. All: VENCATO, SETTI

ARDENS SEDRIANO: CARLINO 2, NEBULONI, COGLIATI 11, FORTINI 5, CROSIGNANI 7, MILANI 2, MAURI 16, WALDNER 10, MANDELLI 8. All: MEI

Arbitri: Fusardi, Romele.

 

L’E’PIU’ vince gara due pareggiando la serie di play out e venerdì andrà a giocarsi la salvezza in quel di Sedriano. Non sarà uno scontro da dentro o fuori perchè in ogni caso ci sarebbe una seconda possibilità con l’ulteriore fase, però sicuramente chiudere qui la stagione per mettersi subito al tavolo a programmare quella nuova sarebbe l’ottimale.
La partita di ieri sera è stata la fotocopia di quella dell’andata sebbene a parti invertite, con la prima parte pressochè equilibrata mentre nella seconda vede Casalmaggiore prendere un leggero margine con l’allungo nell’ultimo quarto. Entrambe le squadre amano molto far girare palla per cercare il giocatore libero lungo l’arco e nella sfida da 3 punti la meglio l’ha avuta Casalmaggiore con 15 bombe a 7. Il primo quarto vede una leggera prevalenza di Casalmaggiore che sfrutta a dovere la mira di Zerbini dalla distanza ma fatica a contenere però la velocità di Mauri e la stazza di Wadner. Una frazione questa giocata a ritmi elevati che si chiude sul 24-21. Con Pirolo in non perfette condizioni fisiche tocca spesso ad Antiwi e Marchini far la voce grossa sotto canestro e sui lunghi le cose vanno bene mentre si fatica di più contro lo sgusciante Cogliati; in attacco Casalmaggiore fatica un pò di più rispetto ai primi minuti di gioco ma le triple di Marletta e i piazzati di Marchini tengono i biancoblu avanti di uno all’intervallo, 39-38. Nella seconda parte di gara i padroni di casa partono subito forte con due triple di Mangiapane e Marletta costringendo la panchina ospite al time out. Sedriano recupera lo svantaggio ma a metà parziale i biancoblu allungano di nuovo con Marchini e nonostante Mandelli entri a referto con due triple pregevoli i cecchini Zerbini e Mangiapane dalla lunga non perdonano e con Marletta in appoggio chiudono sul +10 il terzo periodo, 62-52. Sedriano prova a rientrare con Waldner prima e Fortini dopo, ma la difesa con Fontana e Antozzi contiene gli attacchi favorendo recuperi e ripartenze che vengono capitalizzate dalle triple in transizione dei soliti Zerbini, Mangiapane e Marletta. Complice l’infortunio alla caviglia di Cogliati, per lui l’augurio che non sia nulla di grave, che toglie un giocatore pericoloso dal campo, e la difesa sul cannoniere Mandelli limitato al tiro, Sedriano non riesce più a star sotto a Casalmaggiore che scappa portandosi addirittura in doppia cifra di vantaggio per l’82 a 61 di fine gara. Fondamentale per i Thunder sarà giocare con l’intensità di ieri sera ma soprattutto cercando di essere meno nervosa come successo in alcuni momenti della gara in cui le proteste sono costate ben 4 falli tecnici prontamente capitalizzati.

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy