Cookie Policy

Vittoria in volata per CVD contro Navile

by • 11 Marzo 2019 • Prima Divisione, TimeOutComments (0)57

Prima Divisione Girone E

Navile Basket – CVD Basket 66-68

(14-11; 38-35; 46-47; 66-68)

 

Navile: Cannella 12, Battistini 2, Ferrari 19, Ronchi 2, Martoccia 6, Venturoli, Zanini 9, Venturini (K) 2,
Sestito 9, De Lillo F 1, Talassi 4, Magni All. Giudiceandrea, Vice Corticelli

CVD: Mordini, Apadula 8, Sassoni 14, Forlani 6, Pollini 16, Ballotta, Battistoni 2, Montanari 5, Tonelli 3,
Trebbi (K) 14 All Forni

Arbitri: Conte Mauro, Berselli Alessandro

 

Si torna al PalaLame dove Navile e CVD vogliono continuare ad inseguire il sogno play-off affamati di
preziosi punti. Il match inizia con un sostanziale equilibrio che non vede prevalere nessuna della due
squadre, con i padroni di casa che allungano massimo sul +4 prima di essere ripresi dagli avversari. Sestito
apre le danze con 4 punti consecutivi, ma il capitano in maglia verde replica con la stessa moneta prima che
Cannella e Ferrari trovino i punti che porteranno i bianco-rossi avanti di 3 a fine quarto. Se nei primi 10’
CVD trova punti praticamente solo con Trebbi, nella seconda frazione cambia completamente
l’atteggiamento offensivo cercando molti più possessi profondi e permettendo a Forlani e Pollini di ricevere
sotto canestro ingannando la difesa avversaria. Navile che non ci sta e anzi, continua a comandare il match
con qualche punto di margine chiudendo il quarto con un parziale di 24-24, grazie prima alle triple di Zanini
e poi ancora con Cannella e Ferrari. Il terzo periodo diventa cruciale per il match con gli ospiti che riescono
a sorpassare i ragazzi di coach Giudiceandrea con tanti punti su arresto e tiro dopo il pick-and-roll, andando
a chiudere la prima mezz’ora di partita con 4 punti di vantaggio dopo un quarto per buona parte congelato
sul 42-44. Negli ultimi 10’ di gioco succede di tutto con CVD che prova a scappare portandosi anche sul +6,
scarto prontamente recuperato da Ferrari e compagni, che riescono a contenere in fase difensiva i tanti
tiratori ospiti. Nell’ultimo minuto di gioco diventa quindi un testa a testa che vede alternarsi al comando
ognuna delle due fazioni. Il tiro finale sulla sirena di Sestito si spegne sul ferro consegnando la vittoria ai
ragazzi di coach Forni.

 

Gianluca Ferrari

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy